Fai una richiesta
Trova una struttura in Alto Adige

Vacanze a Bolzano

Bolzano in Alto Adige è il capoluogo della piccola regione delle Alpi e anche il suo centro culturale, economico e politico.

Località nella Regione Alloggi Bolzano

Si potrebbe dire molto sulla bellezza del paesaggio, l’eccelente clima e le particolarità culturali, però il famoso scrittore bavarese, proveniente da Bolzano, Herbert Rosendorfer, l’ha descritto in modo migliore: “La città è scura, ancora calda dal calore del giorno. Solo lungo la Talvera si sente l’aria fresca proveniente dalla Val Sarentino. Dolcemente l’odore dello Speck di San Genesio, d’olio d’oliva e del parmigiano ricoprono il passeggio d’acqua. Il Catinaccio si tinge del conosciuto fuoco. La silhouette della Mendola si dipinge contro il cielo in un viola indescrivibile. È una luce arcadica...” Tutte queste non sono esagerazioni, perchè Bolzano in Alto Adige è situato in un fondovalle, circondato su tre lati da alte catene montuose e ha un favoloso clima mediterraneo, che dona alla città un ottimo vino.

Allo stesso tempo partendo da Bolzano è possibile fare escursioni sulle montagne circostanti, come il Catinaccio - il regno del re Laurino -, che tutte le sera fa una passeggiata attraverso il suo giardino di rose e per questo, così si dice, tutte le sere la montagna vista da valle si tinge di rosso. O può anche fare una pedalata con la mountainbike sulla Mendola o salire con la funivia del Renon fino all’omonima località situata sopra Bolzano.

Esistono ancora molte altre mete per passeggiate o escursioni da scoprire attorno a Bolzano. Tra tutte, Castel Roncolo: imponente e scontroso all’entrata del burrone Sarentino, il castello contiene ampi dipinti murali, che fanno parte dei più importanti affreschi gotici. Vale sicuramente anche la pena fare una passeggiata attraverso la città vecchia di Bolzano: osservare i stretti vicoli, le tradizionali via Bottai, via dei Vanga, via Argentieri, con le tradizionali locande tirolesi.

Storia di Bolzano

Bolzano è anche la città più italiana dell’Alto Adige, anche per quanto riguarda la cucina qui, infatti, si possono gustare piatti tipici della cucina italiana vicino alle prelibatezze tirolesi.

Durante una vacanza a Bolzano non si può assolutamente non fare una bella passeggiata sotto i suoi portici: le arcate poste su entrambi i lati ospitano innumerevoli negozi e sono uno dei posti per fare compre più amato dell’Alto Adige. Alla fine dei portici raggiungerà uno dei simboli di Bolzano: il mercato della frutta. Vicino a immense montagne di frutta, verdura e fiori freschi altoatesini può bersi tranquillamente un cappuccino e godersi l’ammaliante profumo del mercato o in autunno riscaldare le proprie mani con un sacchetto di marroni arrostiti e pensare già al prossimo “Törggelen”.

Tanto da vistare a Bolzano

Dal mercato della frutta raggiungerà in pochi minuti la parrocchia di Bolzano in piazza Walter, chiamata come il poeta Walther von der Vogelweide, che si dice fosse altoatesino. Dal mercato della frutta però arriverà anche nella via Goethe e la via Museo con il Museo Archeologico, nel quale si trova il più vecchio e famoso uomo altoatesino: la mummia del Hauslabjoch: Ötzi! Subito dopo il ponte inizia una passeggiata tra le più conosciute di Bolzano, che offre anche il migliore e famoso belvedere della città.

Vicino ai vigneti e al castello di Marebbe nel crepuscolo della sera, si erge il roseo Catinaccio! Non si può assolutamente lasciare Bolzano senza aver ammirato almeno una volta questo spettacolo unico!

Il nostro consiglio:

Hotel - Bolzano Appartamenti - Bolzano
Consigli vacanza