anstellung-arbeit-arbeiten-301703-handwerk_b.jpg preview
Fai una richiesta
Trova una struttura in Alto Adige
  1. Temi
  2. Cultura
  3. Artigianato
  4. Artigianato Val Sarentino

Sarner Gschick

Nella Val Sarentino tradizione e vecchio artigianato sono ancora vivi come ai tempi dei nostri nonni. E tutto questo anche grazie all’associazione “Sarner Gschick”.

I sei artigiani che ne fanno parte fondono competenza, tradizione e autenticità nei loro prodotti, realizzando delle vere e proprie opere d’arte, avvalendosi di tecniche tradizionali, materiali naturali e valorizzando antiche usanze. Ogni singolo prodotto è un oggetto di design che viene presentato dagli artigiani con orgoglio. Lo scultore in legno Isak Runggaldier, i ricamatori su cuoio Georg & Ulrich Thaler, il tornitore Fritz Unterkalmsteiner, il tessitore a mano Albert Unterweger, l'orafo Bernhard Mair e lo scultore in pietra Tobias Nussbaumer creano pezzi unici da materie prime selezionate.

"Quando intaglio diventerò tutt'uno con il legno"

L'arte dell'intaglio del legno è, secondo Isak Runggaldier, l'arte di seguire il legno e creare da esso una scultura perfetta. Originario della Val Gardena, terra di intagliatori, Isak Runggaldier, realizza su richiesta sculture di arte profana e sacra come figure della Madonna, croci, stemmi di famiglia ...

Ulteriori informazioni: info@bildhauerei.it

Costumi e tradizioni fanno parte della nostra cultura

Molti di noi non riescono a immaginare nulla che si possa fare con una penna di pavone. In realtà in molti costumi tipici, cinture e oggetti in cuoio viene utilizzata questa tecnica di ricamo. Le radici di questa professione artigianale si trovano in Val Sarentino. I fratelli Georg e Ulrich Thaler impararono il mestiere dal padre Johann, che a sua volta lo imparò da suo padre. Un tempo si usa ricamare perlopiù solo scarpe e abiti, oggi anche portafogli, cinture, bretelle, portachiavi e album fotografici.

Ulteriori informazioni: info@federkielstickerei.com

Il legno come storia vissuta

Fritz Unterkalmsteiner ama intagliare in particolar modo il legno di pino cembro con il quale realizza vasi, mobili, lampade, oggetti vari. Per realizzare le sue opere sceglie con cura il legno di pino cembro vecchio almeno di 300 anni, abbatte il tronco nei mesi invernali con la luna calante, così come insegnato dagli avi. 

Ulteriori informazioni: info@drechslerei-fritz.com

La lana di pecora, un dono della natura

Le pecore della Val Sarentino che tornano a casa dai ripidi prati di montagna non solo sono accolte calorosamente dai loro proprietari e dai contadini, ma anche da Albert Unterweger. Con una lavorazione attenta la lana mantiene tutte le sue caratteristiche e viene utilizzata per realizzare cuscini, coperte, giacche, tappeti e molto altro ancora.

Ulteriori informazioni: info@handweberei.it

Orafo per passione

L'orafo Bernhard Mair si affida all'artigianato, ai materiali pregiati e al design esclusivo. L'orafo ama rispondere alle richieste dei clienti. Per lui è particolarmente interessante creare gioielli specifici per ogni cliente. La qualità che soddisfa i più alti standard e un ragionevole rapporto qualità-prezzo sono le massime priorità per Mair.

Ulteriori informazioni: info@goldschmiede-bm.com

Oggetti speciali fatti di pietra naturale

Lo scalpellino Tobias Nussbaumer realizza oggetti speciali in pietra naturale della zona. Cantine per il vino, lampade in pietra, lavandini o vasche da bagno realizzate da lui, impressionano per la loro autenticità, carattere e durata. Su richiesta, possono essere realizzate anche idee individuali, opere d'arte o sculture.

Ulteriori informazioni: info@steinobjekte.com