Fai una richiesta Trova una struttura in Alto Adige
Richiedi offerte & Trova alloggi

Un artigianato quasi dimenticato

Un mestiere quasi dimenticato! Fino al XIX secolo, il tessitore era un artigiano molto rispettato e spesso visitato. La corporazione dei tessitori di San Candido godeva di un'ottima reputazione su tutti i mercati dell'Europa centrale. Oggi solo pochi in tutto l'Alto Adige mantengono questa professione, che risale al Medioevo

Uno di loro è Herman Kühebacher di San Candio, che ha imparato a tessere nei suoi viaggi attraverso la Scozia e l'Irlanda. La sua gamma di prodotti comprende lana cotta, coperte di lana, teli da bagno e da sauna, tovaglie, tende, sciarpe, tappeti e molto altro ancora. Kühebacher utilizza anche lane pregiate come alpaca, vigogna o cashmere oltre alla seta, concentrandosi sempre sul benessere degli animali e sul commercio equo e solidale.

Il lusso dell'artigianato

I prodotti tessuti a mano di Herman non sono solo particolarmente belli e tutti pezzi unici, ma durano anche una vita. Nel suo laboratorio di tessitura a Villabassa potete visitare il simpatico San Candidino, anche lui membro del tradizionale gruppo Titlà.

Altre tessiture in Alto Adige

  • Tessitura artistica FRANZ - Brunico
  • Manifattura Tessile Ulbrich - Brunico
  • Tessitura artistica Pedevilla - San Vigilio di Marebbe
  • Tessitura artistica Nagler - Pederoa / La Valle
  • Tessitura artistica GAIDRA - Pederoa / La Valle
  • Tessitura a mano Unterweger - Val Sarentino
  • Arte della tessitura della tessitura di tappeti - Telfes / Racines

Offerte vacanza attuali

Artigianato

Service