thumbnail
Fai una richiesta Trova una struttura in Alto Adige
Richiedi offerte & Trova alloggi

Le Dolomiti e la loro genesi

Le Dolomiti sono nate 2,5 milioni di anni fa e sono composte per la maggior parte da rocce sedimentarie e calcaree.

Un tempo le Dolomiti, erano un enorme barriera corallina, come quella che si può trovare adesso in Australia. A generare le Dolomiti, come le conosciamo noi oggi, lo scontro tra la placca europea e la placca africana, che fece emergere queste rocce innalzandole oltre 3000 m sopra il livello del mare.

A guardale oggi, nella loro alternanza di rocce irte e spigolose e di pascoli erbosi, mai si direbbe che un tempo erano parte di una barriera corallina. A trasformale come sono oggi sono stati terremoti, episodiche esplosioni vulcaniche e relativi depositi, erosioni legate agli agenti atmosferici e ai piani di debolezza insiti nelle rocce.

L'innalzamento delle Dolomiti è ancora in corso!

Il nome Dolomiti, deriva dal naturalista francese Déodat de Dolomieu (1750-1801), che per primo studiò il particolare tipo di roccia predominante nella regione, battezzata in suo onore dolomia. Ancora oggi le Dolomiti sono terreno di studio prediletto da geologi e scienziati che ne studiano la genesi e i possibili futuri sviluppi. Molti fossili raccontano la storia di queste meravigliose montagne! Si possono ammirare in numerosi musei dell'Alto Adige!

Dolomiti: uniche e magiche

C'è chi scopre i boschi e le valli a piedi durante entusiasmanti escursioni e chi, invece, da sciatore esigente sceglie questa zona per i paradisi sciistici che offre. E per tutti, poi, la cucina tradizionale alto-atesina lascia sempre un ricordo estremamente gradevole anche ai palati più raffinati.

Gli escursionisti amano le vette delle montagne e i prati fioriti; gli amanti della cultura visitano i numerosi castelli, le fortezze storiche ed i musei; per gli amanti dello sport una scelta che va dalla mountain bike allo sci, dal golf fino al nordic walking e chi più ne ha, più ne metta!

A tutti gli appassionati le Dolomiti riservano ottimi motivi per passare delle vacanze indimenticabili!

GEOPARC Bletterbach
GEOPARC Bletterbach

La gola Bletterbach, patrimonio mondiale dell'UNESCO, ad Aldino, offre uno spaccato della geologia delle Dolomiti.

© IDM Südtirol/oooyeah.de
Gruppo delle Odle a Funes
Gruppo delle Odle a Funes

Il gruppo delle Odle si trova nel Parco Naturale Puez-Odle nelle Dolomiti. È una rinomata area escursionistica per tutta la famiglia.

© Internet Consulting - Fabian Auer
Tre Cime di Lavaredo
Tre Cime di Lavaredo

Le Tre Cime di Lavaredo sono il simbolo dell'Alta Pusteria e delle Dolomiti. Sono raggiungibili anche dalla Val Fiscalina.

© Internet Consulting
Tre Cime
Tre Cime

La suggestiva catena montuosa si trova nelle Dolomiti di Sesto ed è un soggetto fotografico molto popolare.

© Internet Consulting - Stefan Tolpeit
Colfosco nel cuore delle Dolomiti
Colfosco nel cuore delle Dolomiti

La famosa destinazione in Alta Badia, si trova ai piedi del Massiccio del Sella e nel Parco Naturale Puez-Odle.

© Internet Consulting - Benedikt Trojer
Lago di Braies con la Croda del Becco
Lago di Braies con la Croda del Becco

Il bellissimo lago di montagna nelle Dolomiti si trova ai piedi della pittoresca Croda del Becco.

© Internet Consulting - Stefan Tolpeit