Fai una richiesta
Trova una struttura in Alto Adige

Usiamo tutti il casco

Utilizzare il casco per vacanze in famiglia in bici in piena sicurezza. Spesso c’è un po’ di confusione al riguardo, il casco è obbligatorio o no,da che età, che tipo di casco si deve indossare?

Sono tutte domande che spesso chi ha bambini e fa attività sportive si è fatto almeno una volta.

A prescindere da leggi o obblighi, ci sentiamo di consigliare che il casco in attività come la bici, lo sci, l’equitazione, va indossato soprattutto per la sicurezza e non solo dai bambini.

Dovrebbero essere in primo luogo i grandi a dare il buon esempio indossando il casco durante attività sportive che possono essere rischiose e che diventano anche molto più divertenti se svolte in piena sicurezza.

Il casco non solo in bici

Il casco sulle piste da sci è ormai giustamente stato reso obbligatorio per i bambini sotto i 14 anni, decisione che ha ridotto di molto i rischi durante gli incidenti sulle piste…almeno per i piccoli sciatori!

Molte altre attività necessitano però degli stessi standard di sicurezza, come ad esempio la bici.

Già chi vuole percorre i 40 km di ciclabile fino a Lienz si accorgerà che dopo il confine diventa obbligatorio l’uso del casco…per tutti! Grandi e piccoli! E non perché dopo il confine il percorso sia più accidentato ma semplicemente perché in questo modo si aumenta la sicurezza di tutti e si riduce il rischio di infortuni dovuti ad incidenti!

Anche per le escursioni in montagna un po’ più impegnative, ferrate ed arrampicate il casco è un indispensabile amico che farà in modo che la vacanza in famiglia proceda senza brutte sorprese! Alla fine serve davvero poco: indossare il casco e rispettare alcune piccole regole di buon comportamento!