Fai una richiesta
Trova una struttura in Alto Adige
  1. Regioni
  2. Plan de Corones
  3. Downhill-Trail Herrnsteig

Downhill-Trail Herrnsteig

I primi passi da fare sono allacciare bene le strane protezioni e il casco, preparare la bici e montare in sella, cercando di non farsi prendere dal panico! Davanti a noi 7 km di discesa ci aspettano.

Una discesa dove non manca davvero nulla: curve strette, cunette, salti, ponti e passaggi stretti e impegnativi tra radici e rocce. Se amate la bici e vi piace il rischio e l’adrenalina, il percorso downhill Herrnsteing a Plan de Corones è davvero quello che fa per voi!

Freeride a Plan de Corones

Dal 2010, il piccolo ma sempre in crescita mondo del Downhill, a Plan de Corones ha la sua prima pista freeride ufficiale, dove gli amanti delle evoluzioni sulla bici possono dare pieno sfogo alla loro passione. Si parte proprio dalla cime di Plan de Corones, d’estate raggiungibile con la funivia, per scendere lungo circa i 1300 metri di dislivello che vi portano fino alla stazione a valle di Riscone.

Se a qualcuno non dovesse bastare la discesa, c’è anche il nuovo Pumptrack . Un percorso realizzato per essere percorso praticamente senza l’ausilio dei pedali, utilizzando solamente la forza delle braccia che spingono sul manubrio per far muovere la bici. Un percorso decisamente adatto a chi ha già un po’ di esperienza e dimestichezza con la bici.

Proprio come la vicina Funline, anche il pumptrack è particolarmente indicato per migliorare la tecnica di guida e prendere confidenza con lo sport.

Chi ben inizia è a metà dell’opera

Sia chee siate principianti o professionisti, senza l’adeguata attrezzatura nessuno può scendere lungo l’Herrnsteig. Per evitare di farsi male scendendo, è indispensabile indossare le protezioni al completo: casco, protezione per il busto, le braccia, le gambe e naturalmente i guanti. Questa particolare “armatura” di certo non vi eviterà qualche volo, più o meno spettacolare, ma di sicuro attenuerà l’impatto della caduta.

Anche la bici non può essere una comune mountain bike, deve avere ruote molto grandi e robuste, buoni ammortizzatori anteriori e posteriori, ottimi freni e pneumatici resistenti. Se non si possiede l’attrezzatura adatta, ma si desidera comunque provare non c’è nessun problema, basta rivolgersi al noleggio che si trova presso la stazione a valle.

Non vi resta che armarvi di coraggio e anche di un po’ di pazzia e lanciarvi in discesa lungo le pendici della montagna numero 1 dell’Alto Adige: Plan de Corones!  La nostra raccomandazione è di farlo però con la dovuta attenzione e in base alle proprie capacità e conoscenze.

Per la realizzazione del primo percorso freeride dell’Alto Adige, bisogno ringraziare un gruppo di ragazzi che durante tutto il periodo estivo lavora per proporre sempre qualcosa di nuovo lungo il percorso e per tenerlo sempre in condizioni ottimali!

 Per maggiori informazioni:
www.freeride-kronplatz.com

Consigli vacanza