Fai una richiesta Trova una struttura in Alto Adige
Richiedi offerte & Trova alloggi

Consigli utili su come comportarsi in montagna

L'escursionismo è senza dubbio una delle attività per il tempo libero più amate dagli abitanti e dagli ospiti dell'Alto Adige. Muoversi nella natura, conoscere i propri limiti o semplicemente sdraiarsi in un profumato prato alpino, sono esperienze uniche e che rimarranno per sempre impresse nella vostra mente. Ma l'escursionismo è piacevole solo se si seguono alcune regole fondamentali. 

Escursioni a Naturno
Escursioni a Naturno

Naturno è un paradiso per le escursioni.

© PhotoGrünerThomas - Tourismusverein Naturns
Escursioni a Marlengo
Escursioni a Marlengo

Scoprite a piedi il bellissimo paesaggio nei dintorni di Marlengo vicino a Merano.

© DAMIAN PERTOLL PHOTOGRAPHY - Tourismusverein Marling
Escursioni nell'area vacanze Passo Resia
Escursioni nell'area vacanze Passo Resia

Scoprite il paesaggio unico e i meravigliosi sentieri per escursioni attorno al pittoresco lago di Resia.

© Frieder Blickle - Vinschgau Marketing
Escursioni nell'area vacanze Passo Resia
Escursioni nell'area vacanze Passo Resia

La rete di sentieri per escursioni di diversi livelli di difficoltà è ideale per una vacanze attiva con tutta la famiglia.

© Frieder Blickle - Vinschgau Marketing

I consigli più importanti per gli appassionati di sport di montagna:

Pianificazione: prima di iniziare il tour, l'escursione deve essere pianificata attentamente con l'aiuto di descrizioni e mappe escursionistiche. Fai conoscere ai tuoi familiari o alla struttura dove soggiorni, la destinazione della tua escursione.

Forma fisica: valuta correttamente la tua condizione e quella del tuo gruppo e scegli i tuoi tour di conseguenza. Si consiglia di iniziare la mattina presto.

Meteo: consultare prima le previsioni del tempo. Meglio restare a casa se c'è il rischio di temporali o nebbia fitta. Durante il tour se il tempo cambia, si consiglia di tornare immediatamente.

Pause: un ritmo di camminata regolare e un numero sufficiente di pause risparmiano le forze e assicurano il successo di un'escursione.

Viveri: Assicuratevi di avere abbastanza liquidi con voi, acqua con succo di mela e un pizzo di sale è una bevanda ideale per reintegrare i sali minerali persi. Anche barrette di muesli, frutta secca, noci e un buon panino non possono mancare nello zaino.

Attrezzatura: si consigliano buone scarpe da trekking e abbigliamento traspirante. Nello zaino infilate anche indumenti di ricambio, giacca antipioggia, cappello, guanti e un kit di pronto soccorso.

Gruppi: è necessario prestare attenzione ai più deboli del gruppo, ma tutti dovrebbero essere in grado di annullare un tour se necessario. Gli altri escursionisti dovrebbero essere consapevoli dei pericoli; il primo soccorso è d'obbligo se necessario.

Natura: rimanere sui sentieri segnalati, non raccogliere piante protette e non toccare animali selvatici. Evitare di fare troppo rumore e non lasciare la spazzatura in giro ma riportarla con sé a valle. Non fumare o accendere fuochi nel bosco.

Trasporti: utilizzare i mezzi pubblici come treno, autobus, funivia o bicicletta. Se si usa l’auto cercare di spostarsi con il minor numero possibile di mezzi. Parcheggiare l'auto negli appositi parcheggi.

Sas Ciampac
Sas Ciampac

Sas Ciampac

© digiflex / pixelio.de
Ortles
Ortles

Arrivati in cima dell'Ortles (3905 m). Qui si vede ancora la vecchia croce.

© Internet Consulting - Stefan Tolpeit
Area sciisctica Croda Rossa
Area sciisctica Croda Rossa

D'Inverno, i prati di Croda Rossa diventano una bellissima area sciistica per famiglie.

© Internet Consulting
Arrampicare in Alto Adige
Arrampicare in Alto Adige

Su molte pareti di roccia naturale in Alto Adige sono state costruite palestre di roccia di diversi livelli di difficoltà.

© Internet Consulting
Funes
Funes

Una bella foto delle irte cime delle Dolomiti in contrasto con il verde dei prati.

© kordula - uwe vahle / pixelio.de
Andare in bici o in mountainbike
Andare in bici o in mountainbike

Andare in bici o in mountainbike in montagna

© ARochau / Fotolia.com
Passo Campolongo
Passo Campolongo

Racchette da neve

© PeeF / pixelio.de
Tre cime di Lavaredo
Tre cime di Lavaredo

Tre cime e il monte Paterno

© Vincenzo De Santis / Fotolia.com
Mucche a Terento
Mucche a Terento

A primavera alle mucche viene messa la tipica campana e poi spedite per circa 3 mesi sui pascoli di alta montagna.

© Thilo Reiter / pixelio.de
Muntejela de Sennes
Muntejela de Sennes

Escursioni nel Parco Naturale Sennes con vista sul Seekofel.

© Internet Consulting - Catrin Frontull
Rio di Pusteria
Rio di Pusteria

Nei pascoli le mucche stanno davvero bene: erba fresca e tanto spazio per muoversi.

© marita / pixelio.de
Gli Yak vanno in alpeggio con Reinhold Messner
Gli Yak vanno in alpeggio con Reinhold Messner

Gli Yak vanno in alpeggio con Reinhold Messner

© Vinschgau Marketing - Frieder Blickle
Corvara
Corvara

Escursioni a Corvara

© Guenther Linder / pixelio.de
Ortles
Ortles

Ascensione sul Ortles

© Internet Consulting - Stefan Tolpeit
Tre cime di Lavaredo
Tre cime di Lavaredo

d'inverno

© hagenvontroja / Fotolia.com

Attenzione bestiame!

Passeggiare in montagna in Alto Adige può essere così eccezionalmente bello, ma è necessario fare un po’ di attenzione nel rispetto degli animali da pascolo che stanno come noi trascorrendo le loro vacanze.

  • Non uscire dai sentieri e mantenere uno spazio di 20-30 metri di distanza dagli animali.
  • Lasciare gli animali in pace e non tentare di accarezzarli.
  • Tenere il vostro cane al guinzaglio e lasciarlo libero solo in caso di emergenza.
  • Non spaventare gli animali e non minacciarli con un bastone.
  • Se un capo di bestiame si avvicina: procedere con calma, evitare gesti nervosi e tenere l’animale sempre sott'occhio.
  • Segnali di calma: indietreggiare abbassando la testa.

Ogni escursionista dovrebbe attenersi a tali regole nel rispetto della natura e degli animali che popolano queste montagne, sulle quali vette e sui quali pascoli, di posto ce n’è in abbondanza per tutti!

 

Vitalpina Hotels Südtirol
Vacanze in montagna
+39 0471 999 980
info@vitalpina.info
www.vitalpina.info

Offerte vacanza attuali

Impressioni

Andare in bici o in mountainbike
Andare in bici o in mountainbike

Andare in bici o in mountainbike in montagna

© ARochau / Fotolia.com
Arrampicare in Alto Adige
Arrampicare in Alto Adige

Su molte pareti di roccia naturale in Alto Adige sono state costruite palestre di roccia di diversi livelli di difficoltà.

© Internet Consulting
Muntejela de Sennes
Muntejela de Sennes

Escursioni nel Parco Naturale Sennes con vista sul Seekofel.

© Internet Consulting - Catrin Frontull
Area sciisctica Croda Rossa
Area sciisctica Croda Rossa

D'Inverno, i prati di Croda Rossa diventano una bellissima area sciistica per famiglie.

© Internet Consulting
Tre cime di Lavaredo
Tre cime di Lavaredo

Tre cime e il monte Paterno

© Vincenzo De Santis / Fotolia.com
Tre cime di Lavaredo
Tre cime di Lavaredo

d'inverno

© hagenvontroja / Fotolia.com
Ortles
Ortles

Arrivati in cima dell'Ortles (3905 m). Qui si vede ancora la vecchia croce.

© Internet Consulting - Stefan Tolpeit
Ortles
Ortles

Ascensione sul Ortles

© Internet Consulting - Stefan Tolpeit
Corvara
Corvara

Escursioni a Corvara

© Guenther Linder / pixelio.de
Passo Campolongo
Passo Campolongo

Racchette da neve

© PeeF / pixelio.de
Funes
Funes

Una bella foto delle irte cime delle Dolomiti in contrasto con il verde dei prati.

© kordula - uwe vahle / pixelio.de
Sas Ciampac
Sas Ciampac

Sas Ciampac

© digiflex / pixelio.de
Sci di fondo a Ridanna
Sci di fondo a Ridanna

Sciare ammirando il magico paesaggio invernal della valle di Ridanna.

© Internet Consulting - Andreas Oberpertinger

Consigli utili

Consigli

Service