thumbnail
Fai una richiesta Trova una struttura in Alto Adige
Richiedi offerte & Trova alloggi

Chiesa di San Procolo a Naturno

La bellissima chiesa paleocristiana, nasconde al suo interno un tesoro storico-artistico assolutamente da non perdere.

La chiesa all'ingresso di Naturno è circondata da meleti e a prima vista sembra molto semplice e poco appariscente. La chiesa originale risale al periodo tra il 630 e il 650 d.C., ma è stata ricostruita e ampliata più volte nel corso degli anni.

Nel corso dei restauri furono scoperti nel 1912 affreschi pre-carolingi, che sono datati da vari scienziati al VII o VIII secolo d.C. Questi affreschi sono tra i più importanti tesori d'arte dell'Europa centrale e gli unici affreschi di questo periodo nell'Europa continentale. Sono probabilmente rappresentate scene della vita di San Procolo, che un tempo era vescovo di Verona.

Nella chiesa di San Procolo a Naturno si possono ammirare anche affreschi gotici del 14 ° secolo. Alcuni di questi affreschi sono stati rimossi per esporre i primi affreschi medievali sottostanti. Ora sono esposti nel museo vicino alla chiesa.

Museo di San Procolo - 1.500 anni di storia

L'edificio contemporaneo vicino alla chiesa è stato aperto nel 2006 ed è in gran parte sotterraneo. All’interno del museo si possono ammirare gli affreschi gotici recuperati nella chiesa di Procolo, così come i reperti provenienti dalla chiesa e dai suoi dintorni.

Quattro stazioni conducono con proiezioni video attraverso l’epoca tardo antica, l’alto Medioevo, il gotico e il periodo della peste a Naturno, facendo rivivere ai visitatori 1500 anni di storia.

I reperti archeologici esposti nel museo, sono stati scoperti durante gli scavi negli anni '80 e rivelano che la chiesa fu costruita sui resti di un'antica casa che fungeva da luogo di sepoltura. Quando la peste raggiunse Naturno nel 1636, l'epidemia colpì un quarto dell'intera popolazione. Per paura dell'infezione, le vittime della peste furono seppellite fuori dal villaggio nella chiesa di Procolo. Le tombe di varie epoche e beni funebri hanno aiutato gli scienziati a scoprire di più sulla vita nella regione a quei tempi.

La chiesa di S. Procolo e il Museo sono visitabili durante gli orari di apertura. Le visite guidate sono disponibili su appuntamento.

Chiesa San Procolo
Chiesa San Procolo

Chiesa San Procolo al tramonto del Sole

© Peter Santer - Tourismusverein Naturns
Chiesa di San Proculo
Chiesa di San Proculo

All'interno della chiesa ci sono notevoli affreschi del settimo secolo, che sono tra le pitture murali più importanti dell'Europa centrale.

© Santer Peter - Tourismusverein Naturns
Chiesa San Procolo a Naturno
Chiesa San Procolo a Naturno

Visita della Chiesa San Procolo a Naturno

© Thomas Grüner - Tourismusverein Naturns