Fai una richiesta
Trova una struttura in Alto Adige
  1. Temi
  2. Sport di montagna & Escursioni
  3. Consigli
  4. Escursioni senza barriere

Vacanze senza barriere

"Alto Adige per tutti” si propone la missione di rendere il turismo in Alto Adige accessibile per tutti, perché tutti hanno il diritto di godere della bellezza della natura e dei panorami mozzafiato dell’Alto Adige, senza ostacoli naturali o artificiali.

Alte e maestose montagne, fantastiche viste panoramiche, lussureggianti prati fioriti, rifugi e sentieri...Gli amanti della natura avranno mille possibilità in Alto Adige.

Spesso però le famiglie che viaggiano con passeggini, persone in sedia a rotelle o persone che hanno difficoltà a muoversi in terreni accidentati, si trovano a dover rinunciare a molte di queste cose, a volte i sentieri rocciosi, le salite o  le pareti di alta montagna possono diventare barriere insormontabili.

Per garantire anche alle persone che per un motivo o per l’altro hanno qualche difficoltà a muoversi in montagna, c’è un gruppo che cerca di promuovere un turismo accessibile per tutti, cercando percorsi senza barriere e con attività sportive e ricreative adatte a famiglie con bambini, anziani e persone con disabilità.

La natura è di tutti

Vivere la natura” è la nuova guida, che segue alla precedente “Heidi – Escursioni senza barriere” che raccoglie ben 45 itinerari adatti a famiglie, bambini piccoli, anziani o disabili. Gli itinerari sono descritti nel dettagli con immagini, foto e cartina del percorso.

All’interno del libro sono stati descritti tour con pavimentazione uniforme e pendenze moderate, per di più lungo sentieri asfaltati o strade forestali nel bosco, in quanto percorsi ghiaiosi o con radici possono risultare difficoltosi per passeggini o sedie a rotelle.

Tra le escursioni possibili: il giro del Lago di Resia, passeggiata alla gola di Rio Valtura, la passeggiata tra Appiano e Caldaro, al Lago Piccolo di Monticolo, il sentiero natura Zannes in Val di Funes, a Glorenza o in Val Sarentino, per citarne solo alcune.

La guida escursionistica “ Vivere la natura” è in due lingue, italiano e tedesco e  è opera della cooperativa sociale “indipendent  L.”.

La guida è consultabile online all’indirizzo: www.suedtirolfueralle.it