Fai una richiesta
Trova una struttura in Alto Adige

Collalbo, vacanze sul Renon

Il Renon, nella zona di Bolzano e dintorni, è un vero paradiso naturale e escursionistico che offre mille possibilità per le vostre vacanze in ogni periodo dell’anno! La località principale del Renon è Collalbo a 1.154 metri sul livello del mare e poco più di 1.400 abitanti.

Il modo migliore per esplorare Collalbo e i suoi dintorni è in bici o a piedi! Una delle escursioni più amate della zona, ad esempio, vi porta dal Collalbo alle Piramidi di terra, proseguendo fino al Santuario Maria Saal e  bagno termale “Bad Siess” dove si trova una sorgente di acqua ferruginosa. Un'altra breve passeggiata che si può fare da Collalbo è quella che porta Caminata; se amate i panorami, invece, vi consigliamo la passeggiata circolare Fenn di circa 3km, lungo la quale si trovano diversi belvedere con splendide viste sulle Dolomiti.

Collalbo è una meta di vacanza molto apprezzata anche dagli stessi bolzanini che si rifugiano qui per trovare un po’ di pace e un contatto con la natura. A Collalbo il turismo ha radici molto antiche e può vantare anche ospiti famosi come ad esempio Sigmund Freud, che proprio qui che scrisse la famosa opera “Totem e Tabu” nell'estate del 1911.  A questo famoso personaggio a Collalbo è stato dedicato anche un sentiero!

Sport e cultura

Uno degli sport che caratterizzano Collalbo, oltre alle escursioni e allo sci sull’Altopiano del Renon, è senza dubbio il pattinaggio sul ghiaccio. Sulla pista per pattinaggio di velocità di Collalbo, Ice Rink Ritten, si disputano gare internazionali come per esempio la Coppa del Mondo di pattinaggio di velocità o la Coppa del Mondo di piastra su ghiaccio. Nell’impianto sportivo "Arena Ritten" si pratica anche hockey su ghiaccio e si allena la squadra di hockey Sportverein Ritten-Renon che milita in Serie A.

A chi non interessa lo sport, ha una vena più intellettuale e in vacanza preferisce dedicarsi alla cultura, consigliamo una visita alla bella chiesetta di Sant'Antonio, nel centro del paese, risalente al 1672-73. Anche la vicina e cosmopolita città di Bolzano ha molto da offrire per quanto riguarda musei, edifici storici, mostre e molto altro ancora!

Da Collalbo, per chi ama le tradizioni e guarda sempre con nostalgia al passato, parte anche il famoso Trenino del Renon, 6,5 km di ferrovia che portano fino a Maria Assunta, attraversando, a bordo di un vecchio treno storico, boschi e prati in un paesaggio davvero da favola.

Partendo da Collalbo s’incontrano nell’ordine le stazioni di: Colle, Stella, Costalovara con il suo laghetto, Soprabolzano e Maria Assunta. La ferrovia, in principio era stata pensata per collegare queste zone a Bolzano. Il 13 agosto 1907 venne aperta con capolinea inferiore a Bolzano, nell'odierna Piazza Walther, fino alla zona dove attualmente si trova la stazione a valle della funivia del Renon. Da qui partiva il tratto che arrivava a Maria Assunta e da qui continuava fino a Collalbo.

Il 5 luglio del 1966 la ferrovia, a causa dei costi eccessivi, d’incidenti e della troppa lentezza, fece il suo ultimo viaggio e fu sostituita dal giorno dopo dall'attuale funivia che collega Soprabolzano al capoluogo provinciale in meno di un quarto d'ora; dell’antica ferrovia rimane attivo solo il tratto da Maria Assunta a Collalbo.

Collalbo ha in serbo per voi molte sorprese! Non vi resta che prenotare e partire!

Consigli vacanza