Fai una richiesta
Trova una struttura in Alto Adige

Palestre arrampicata in Val Venosta

Le più belle palestre di arrampicata in Val Venosta, scelte per voi da www.alto-adige.com

Langenstein – Solda *

La falesia, poco aperta, si trova ai piedi dell’Ortles è composta da un calcare ruvido e soprattutto da tacche.

  • Tragitto: da Merano verso il Passo Resia fino al bivio Prato/ Val di Solda, si segue fino a solda. Possibilità di parcheggio vicino all’albergo Eller.
  • Accesso: Si segue per circa 40 minuti il sentiero numero 3 fino alla falesia, oppure si può scegliere di salire con l’impianto di risalita e scendere poi 10 minuti per arrivare alla partenza.
  • Difficoltà: 4 fino a 5a; 4 da 5a a 6a; 2 da 6a a 6c; 1 da 6c a 7b.

Nesselwand – Lasa ***

La zona è situata in alta montagna e possiede molte belle vie, anche se un po’ appartata merita una visita. La roccia su cui si arrampica è marmo, l’arrampicata è di resistenza ed impegnativa, poiché poco arrampicate le vie possono presentare roccia friabile.

  • Tragitto: da Merano in direzione Passo Resia fino a Lasa. Dalla piazza si prosegue sulla via Schneider , dopo il ponte si gira a sinistra e al primo bivio a destra. Alla biforcazione ci si tiene a destra, si prosegue verso Parentz fino ad arrivare ad una strada in ghiaia. Percorrerla fino ad arrivare ad una casa su un tornante. Si può pargheggiare qui.
  • Accesso: Dal pargheggio si prosegue a sinistra, tenendosi sopra la casa, si incontrerà un binario, seguirlo fino alla fine. Si prosegue poi per una strada forestale sino alla prima svolta a destra. Si attraversa il torrente con l’aiuto di un cavo d’acciaio, e si raggiunge poi la palestra di roccia seguendo un sentiero nel bosco. L’alternativa è seguire la strada forestale girando a sinistra, lungo il sentiero si giunge nuovamente al torrente, lo si attraversa e si raggiunge la palestra di roccia.
  • Difficoltà: 2 da 4; 1 da 5b; 2 da 5c; 4 da 6a; 7 da 6b; 9 da 6c; 8 da 7a; 17 da 7b; 7 da 7c; 3 da 8a.

Juval ****

Una delle palestre di roccia più grandi della provincia si trova all’ingresso della Val Senales. Conta più di 100 vie di ogni difficoltà. L’arrampicata è fondamentalmente verticale su tacche nel miglior gneis.

  • Tragitto: venendo da Merano guidare per 15 km in direzione Resia, fino a giungere all’entrata della Val Senales. Si può parcheggiare vicino al parcheggio di Castel  Juval oppure all’albergo Schnalserhof.
  • Accesso: Passate attorno al maso sulla sponda sinistra del ruscello. Seguire il sentiero contrassegnato fino ai massi nella gola.
  • Difficoltà: 1 da 3; 6 da 4; 1 da 5a; 2 da 5b; 7 da 5c.

Saustall – Falesia superiore di Senales ***

Questa falesia è ricca di vie particolarmente difficili e impegnative. Presenza di molti appigli artificiali,per lo più tacche.

  • Tragitto: vedere Juval, poi percorrere la strada per la Val Senales e parcheggiare sulla strada alla sinistra del primo tunnel, i parcheggi non sono molti.
  • Accesso: camminare attorno al tunnel e seguire la strada per 200m
  • Difficoltà: 1 da 6b; 4 da 6c; 6 da 7a; 6 da 7b; 11 da 7c; 8 da 8a; 6 da 8b.