Fai una richiesta
Trova una struttura in Alto Adige

Selvaggia e autentica: vacanze a Senales

Subito dopo Naturno ci troviamo davanti la porta della Val Senales. Passando davanti a Castel Juval, il Castello di Reinhold Messer e attraverso un burrone, si raggiunge questa valle, che è famosa per le sue fattorie tradizionali, il monastero di Certosa (Allerengelberg), il ghiacciaio della Val Senales e la sua area sciistica!

Per gli appassionati dello sport e del tempo libero, la ​​Val Senales in Alto Adige offre innumerevoli possibilità: il Gruppo di Tessa è un paradiso per escursionisti e amanti dell’arrampicata e le piste della zona sono ideali per sciatori e snowboarder di tutti i livelli. Ad attendervi, 35 piste ben curate, alcuni sentieri panoramici per gli sciatori di fondo e innumerevoli bellissimi sentieri per escursioni invernali.

Ötzi, l’uomo venuto dal ghiaccio

Migliaia di anni fa cacciatori e pastori attraversavano la dorsale alpina su antichi sentieri. Sui sentieri archeologici si possono seguire le loro orme ancora oggi. Le stele di rame contrassegnano importanti siti pre-cristiani e forniscono brevi informazioni sulla storia della zona. Vale la pena visitare anche il Giogo di Tisa, dove nel 1991 è stata rinvenuta Ötzi, la famosa mummia oggi conservata nel Museo Archeologico di Bolzano. Informazioni interessanti intorno alla vita di Ötzi si possono trovare presso il museo a cielo aperto archeoParc.

L‘Ötzi Glacier Tour porta dalla stazione a monte della funivia del ghiacciaio della Val Senales attraverso il ghiacciaio del Giogo Alto a 3.200 metri di altezza. A seconda della stagione, il tour giornaliero si svolge a piedi o sugli sci.

Tra le alte montagne della Val Senales si può, con un po’ di fortuna, osservare animali selvatici da vicino come stambecchi e camosci, marmotte e aquile reali. La Val Senales in Alto Adige vi porta in un mondo speciale, quasi dimenticato, di natura e tranquillità.

Consigli vacanza