Fai una richiesta
Trova una struttura in Alto Adige
  1. Temi
  2. Altri sport
  3. Caccia

La caccia in Alto Adige

Tra i boschi dell’Alto Adige, oltre ad escursionisti e raccoglitori di funghi, in determinati periodi dell'anno non è strano vedere aggirarsi per la vegetazione, con il fucile in spalla, i cacciatori alla ricerca della loro preda.

La caccia in Alto Adige, ha radici molto antiche, quasi tutti, un tempo, per procurarsi il cibo erano soliti uscire a caccia. Cacciavano uomini e donne, con i classici costumi tradizionali, anche i bambini venivano avvicinati presto al mondo della caccia, si cacciavano prede piccole e grandi, dalla lepre al capriolo e molti uccelli.

La caccia, proprio perché con una tradizione così antica, ha delle regole molto severe in Alto Adige, i 6.000 cacciatori altoatesini, non possono cacciare sempre e ovunque, ma devono rispettare date, luoghi e numeri di prede cacciate ben precisi.
Quella della caccia in Alto Adige, è un’attività che viene incentivata e controllato anche per mantenere un corretto equilibrio tra fauna selvatiche e l’ambiente.

Stagione di caccia

La stagione di caccia in Alto Adige va dal 1 maggio al 15 dicembre. Per fare in modo che in una determinata zona, certe specie animali possano crescere bene, con cibo e spazio sufficiente, è necessario sapere esattamente quanti sono e quanti possono essere abbattuti. L’ambiente altoatesino, l’abbondanza di cibo e di spazio, favorisce la riproduzione di animali selvatici, è per questo che occorre tenere sotto controllo il loro numero per evitare che questo habitat naturale ideale, con il tempo possa deteriorarsi.

In Alto Adige esistono 145 riserve di diritto e 51 riserve di caccia private, animali quali il cervo e il caprioli, presenti in gran numero sul territorio, possono essere cacciati dal 1 maggio al 15 dicembre, per tutte le altre specie, invece, il periodo è limitato. E’ possibile cacciare da un’ora prima dell’alba a un’ora dopo il tramonto! Per maggiori informazioni sulle date, consigliamo di consultare il sito della provincia.

Chi è autorizzato a cacciare?

In Alto Adige, si può cacciare solo in aree prestabilite e in periodi prestabiliti e con apposita licenza di caccia, che si può ottenere previo pagamento della tassa di registrazione e regolare porto d’armi e dopo aver passato uno specifico esame di caccia.

Un consiglio per tutti i cacciatori e gli amanti della caccia: Castel Wolfsthurn a Mareta / Racines dove si trova un affascinante museo della caccia e della pesca. Buona caccia!

Per ulteriori informazioni sulla caccia in Alto Adige:
www.provincia.bz.it

Alloggi Alloggi
Consigli vacanza