Fai una richiesta
Trova una struttura in Alto Adige
  1. Temi
  2. Natura
  3. Parchi Naturali
  4. Fanes - Senes - Braies

Il Parco Naturale Fanes-Senes-Braies

Il regno leggendario della Fanes è origine delle saghe ladine intorno alla guerriera Dolassilla, alle aquile, alle marmotte, alle frecce invisibili e ai re falsi.

Ancora oggi Fanes e con lei Senes-Braies è un posto misterioso e al tramonto, l’epos ladino sembra risvegliarsi.

Fanes-Senes-Braies oggi non è solo il quadro di vecchie saghe ma uno dei parchi naturali più belli dell’Alto Adige. Su una superficie di 35.680 ettari comprende i paesi di Badia, Braies, Dobbiaco, La Val, Marebbe e Valdaora.

Il territorio del Parco Naturale Fanes-Senes-Braies si estende fino alla Val Pusteria al nord, fino al confine della provincia al sud, fino alla Valle di Ladro a est e fino alla Val Badia a ovest.

Le Dolomiti formano da cornice al parco pieno di altopiani e valli che invitano gli escursionisti a scoprire il paesaggio intatto e vario. Gli esploratori rimarranno incantati dal Lago di Braies, stupiti dal riflesso del cielo nel Lago Lech Vert e colpiti dallo scenario del “parlamento delle marmotte”.

Il centro visite del Parco Naturale Fanes-Senes-Braies si trova a San Vigilio di Marebbe e informa su flora e fauna della zona.

Appartamenti Dolomiti Hotel Dolomiti
Consigli vacanza