Fai una richiesta
Trova una struttura in Alto Adige

Pesca in Alto Adige

La pesca, uno sport tra tanti in Alto Adige! L’Alto Adige è famoso oltre che per i suoi panorami, la sua ottima cucina e la natura incontaminata, anche per le innumerevoli possibilità sportive! Oltre agli sport più tradizionali come le escursioni, lo sci, l’arrampicata, si possono trovare sport meno di massa ma altrettanto belli e conosciuti!

Uno di questi sport è la pesca, praticata dagli abitanti e dagli ospiti nei laghi e nei torrenti dell’Alto Adige.Sono 2612 i torrenti, fiumi e laghi, classificati come acque pubbliche in Alto Adige, ma solo una limitata parte di questi può essere utilizzato per la pesca.

La superficie complessiva delle acque da pesca è pari a 2811 ha e di questi il 40% sono bacini per la pesca artificiali. Le acque dell’Alto Adige sono popolate per la maggior parte da trote di varie specie, dalla fario alla marmorata. Sono molti i pescatori in Alto Adige, più di 12.000, quindi è stato fondamentale per la provincia, stabilire leggi ben precise che ne regolino l’esecuzione, al fine di preservare gli habitat naturali e la riproduzione delle varie specie di pesci.

Dove e come pescare

Tra i laghi principali dell’Alto Adige, in cui è possibile pescare: il Lago di Braies, il torrente Rienza, il Lago di Landro e di Dobbiaco. Per poter esercitare la pesca nella provincia di Bolzano, non è sufficiente la licenza di pesca, bisogna essere in possesso anche dell’abilitazione alla pesca, che si ottiene sostenendo l’esame di pesca. Per poter pescare, poi sono necessari i permessi, che spesso si possono acquistare direttamente in loco, presso ristoranti o bar vicini.

Per pescare nei laghetti di pesca sportiva si paga una quota per poter pescare in base al tempo o alla quantità di pesce pescato.

Qui l’elenco degli acquicoltori delle varie aree dell’Alto Adige!

La pesca è un bellissima attività da fare da soli o in compagnia anche di tutta la famiglia, di sicuro è un ottimo modo per stare tutti insieme e trascorrere alcune ore in allegria immersi nella natura!

Circolo Pesca Sportiva Brunico

A Brunico, il centro più grande della Val Pusteria, si trova il Circolo Pesca Sportiva Brunico, fondato già nel 1963 e, tra alti e bassi, sempre attivo nel corso degli anni. Dal 2005 il circolo, dopo un periodo di stasi, ha ottenuto in affitto un terreno dove poter realizzare un laghetto artificiale per la pesca. Il laghetto si chiama Villa del Bosco, si trova nella zona industriale di Brunico, al confine con il comune di San Lorenzo, ha una superficie acquea di circa 2700 mq. ed è alimentato da un ruscello che scorre nelle vicinanze.

Oltre al Lago, a disposizione di soci e appassionati di pesca, una struttura adibita a ristoro e ufficio e un'area ricreativa disponibile a tutti, singoli e associazioni. Se scegliete un pomeriggio di pesca da trascorrere con tutta la famiglia, oltre a poter pescare trote, carpe e tinche, voi e i vostri bambini avrete a disposizione un percorso didattico che v’illustrerà le specie ittiche e gli insetti acquatici presenti in provincia.

Per maggiori informazioni sulle attività e le gare di pesca organizzate dal Circolo Pesca Brunico, visitate il loro sito all’indirizzo: www.circolo-pesca-brunico.it

Consigli vacanza