tvpass140560_b.jpg preview
Fai una richiesta
Trova una struttura in Alto Adige

Pesca in Alto Adige

La pesca, uno sport tra tanti in Alto Adige! L’Alto Adige è famoso oltre che per i suoi panorami, la sua ottima cucina e la natura incontaminata, anche per le innumerevoli possibilità sportive! Oltre agli sport più tradizionali come le escursioni, lo sci, l’arrampicata, si possono trovare sport meno di massa ma altrettanto belli e conosciuti!

L'Alto Adige è ricco di ruscelli, fiumi e laghi e offre a pescatori, professionisti e non, aree di pesca circondate da paesaggi straordinariamente belli. Dal vivace ruscello di montagna al bacino tranquillo – sono molte le possibilità per chi ama la pesca in Alto Adige, regalando esperienze di vacanza sempre uniche.

Vista la particolare posizione, a sud delle Alpi, l’Alto Adige è una zona di confine per le diverse zone climatiche e grazie anche alle diverse altitudini offre anche un ventaglio molto ampio di acque diverse tra loro in cui pescare. I molti habitat che si sono creati grazie alle varie temperature e altitudine, permettono ad altrettante specie di pesci di potersi sviluppare e crescere. La superficie complessiva delle acque da pesca è pari a 2811 ha e di questi il 40% sono bacini per la pesca artificiali.

Trote e temoli, renne e lucci

Nelle zone di montagna si trovano per lo più acque con temperature fredde e correnti forti. Questi ruscelli, fiumi e laghi di montagna sono abitati da pesci della famiglia dei salmonidi, come la trota marrone, marmorizzata, la trota arcobaleno e la trota di fiume.

Nei bacini e nei fiumi che si trovano nelle zone più basse, invece, come la Val d’Adige, le acque sono più calde e stagnanti, l’ideale per pesci come carpe, tinche e persici. Nel lago di San Valentino alla Muta si trovano anche renne. Lucci si trovano invece a San Valentino alla Muta, Caldaro, Monticolo, Varna e Costalovara. L'agognato pesce predatore si trova anche in diversi fossati della Valle dell'Adige e sporadicamente nell'Adige da Merano.

Licenza di pesca e permessi

Gli abitanti del posto hanno bisogno di prendere una licenza di pesca per poter pescare, così come ne devono essere in possesso gli ospiti. Tuttavia, la licenza di pesca D si può richiedere in molti uffici turistici e altri punti autorizzati, come alcuni alberghi e locande. La licenza è valida per 10 anni.

Inoltre, i pescatori devono essere muniti di una carta d'identità o di un passaporto validi conformi alla licenza di pesca. Oltre alla licenza e al documento di identità occorre anche acquistare il biglietto giornaliero necessario.

Per le acque non incluse nell'elenco delle acque pubbliche, non è richiesta alcuna licenza di pesca. Nei seguenti luoghi, ad esempio, basta comprare il permesso giornaliero e seguire il regolamento previsto dalla struttura stessa: Thara See Lounge a Caminata (comune di Campo Tures), Sport Wörndle a Cornaredo, laghetto per la pesca al Sandwirt a San Leonardo in Passiria.

Alloggio consigliato:

Consigli vacanza