Fai una richiesta
Trova una struttura in Alto Adige
  1. Temi
  2. Natura
  3. Da vedere natura
  4. Cascata di Parcines

La cascata Parcines

La cascata di Parcines è una delle cascate più spettacolari delle Alpi e, soprattutto a primavera con lo sciogliersi della neve, offre uno spettacolo davvero unico e affascinante, assolutamente da non perdere durante una vacanza in Alto Adige.

La massa d’acqua dell’imponente cascata che arriva anche a 5.000-6.000 litri di acqua al secondo, precipita al suolo lungo la parete rocciosa da un’altezza di quasi 100 metri. Le goccioline d’acqua brillano alla luce del sole creando splendidi giochi di luce e arcobaleni.   

Clima curativo

La cascata è una delle tante bellezze naturali del Parco Naturale del Gruppo di Tessa e offre con la sua umidità e il suo microclima, non solo un gradito ristoro nelle calde giornate estive, ma grazie all'elevata concentrazione di ioni di ossigeno attivo ha anche poteri benefici e curativi. Gli ioni di ossigeno, infatti, stimolano il sistema immunitario, puliscono le vie respiratorie e hanno un effetto positivo sull'intero organismo. Un’escursione alla cascata è consigliata soprattutto gli asmatici e alle persone con altre malattie respiratorie croniche.

Vari sentieri escursionistici

Parcines dista pochi chilometri dalla città termale di Merano. Dal centro del paese si raggiunge la cascata con un'escursione di un'ora e mezza o con il bus navetta. È inoltre possibile raggiungere in macchina il parcheggio Birkenwald, ma la strada è stretta e ripida. Dal parcheggio occorrono ancora 15 minuti a piedi per raggiungere la cascata. Dalla stazione a monte della funivia Texel si trovano altri sentieri, adatti anche per le famiglie, che conducono alla cascata.

Dalla primavera all'autunno, una volta alla settimana, gli amanti dell’arrampicata, potranno vivere un'avventura straordinaria: la discesa in corda doppia lungo la cascata di Parcines con una guida alpina esperta.