Fai una richiesta Trova una struttura in Alto Adige
Richiedi offerte & Trova alloggi

Vacanze a Gais

Chi ama fare lunghe gite in bicicletta su vari tipi di percorsi, è affascinato da castelli e rovine medievali e gradisce la ricca cucina altoatesina, a Gais, all’inizio della Valle di Tures e Aurina, è di sicuro nel posto giusto!

A nord di Brunico, l'inizio della Valle Aurina e di Tures si espande tra il Castello di Chela da un lato e il Castello di Casanova dall'altro. Qui si trova l’accogliente paesino di Gais - un punto di partenza ideale per tour in bicicletta di ogni tipo ed escursioni e gite in montagna nel vicino Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina.

Rive dell'Aurino a Gais
Rive dell'Aurino a Gais

Una zona pianeggiate sull'Aurino vicino a Gais invita a fare piacevoli gite in kayak e a prendere il sole.

© Internet Consulting - Isabel Gräber
Laghetto a Gais
Laghetto a Gais

Il laghetto di Gais, conosciuto con il nome "Baggalocke", è molto amato in estate soprattutto dalle famiglie e dai bambini.

© Internet Consulting - Sandra Cerboni
Plan de Corones
Plan de Corones

Cabine Gipfelbahn Plan de Corones

© Kronplatz AG

Vacanze estive a Gais

Lungo la strada, nello splendido paesaggio montano intorno a Gais, è possibile ammirare le baite e rifugi rustici, dove vale la pena fermarsi e gustare i deliziosi piatti della cucina altoatesina. Dall’alto godrete di una vista migliore sulle cime circostanti, sull'area escursionistica di Plan de Corones, sul ghiacciaio della Zillertal e ben oltre la Val Pusteria.

Mentre gli amanti dei cavalli fanno lunghe passeggiate attraverso i prati e le foreste della zona, i ciclisti hanno l'opportunità di pedalare lungo le piste ciclabili asfaltate fino alla Valle Aurina, dove non dovrebbero perdere una visita al bellissimo centro di Campo Tures. La pista ciclabile per famiglie che attraversa le Valli di Tures e Aurina, conduce alla bellissima città di Brunico con i suoi numerosi negozi e un'offerta culturale molto varia e interessante.

Chi cerca un posticino tranquillo dove rilassarsi, potrà farlo lungo le rive del torrente Aurino. Il laghetto di Gais, è l’ideale per un po’ di refrigerio nelle calde giornate estive.

Inverno ai piedi del Plan de Corones

Anche in inverno Gais è un luogo di vacanza molto apprezzato. Il famoso comprensorio sciistico di Plan de Corones dista solo pochi chilometri e offre splendide piste di vari gradi di difficoltà, moderni impianti di risalita, pittoresche baite e un variegato programma di intrattenimento.

Nella zona ci sono anche piste da sci di fondo, piste per slittini, escursioni con racchette da neve, piste di pattinaggio e tour di sci alpinismo.

Offerte vacanza

Castello di Chela a Gais
Castello di Chela a Gais

Le incantevoli rovine del Castello di Chela a Gais sono una piacevole meta per gli amanti della cultura.

© Internet Consulting - Isabel Gräber
Castello di Chela a Gais
Castello di Chela a Gais

Le rovine del Castello di Chela a Gais sono quasi completamente sommerse dalla vegetazione.

© Internet Consulting - Isabel Gräber
Cappella del cimitero a Gais
Cappella del cimitero a Gais

La cappella del cimtero è stata recentemewnte costruita e inaugurata dal vescovo nel 2011.

© Internet Consulting - Isabel Gräber
Castel Casanova a Gais
Castel Casanova a Gais

Castel Casanova nei pressi di Gais è oggi di proprietà privata e ospita un ristorante.

© Internet Consulting - Isabel Gräber

Da vedere a Gais

  • Il Castello di Chela è oggi una rovina incantata che può essere visitata con una breve escursione.
  • Castel Casanova fu costruito tra il 1240 e il 1245. Nel corso degli anni, ha cambiato più e più volte proprietari ed è stato anche assegnato al famoso poeta Oswald von Wolkenstein. Fino al 1924 c'era anche una spa qui. Oggi il castello ospita un ristorante e un hotel.
  • Il sentiero culturale di Gais è lungo circa 2 km e conduce a Castel Casanova. Lungo la strada è possibile ammirare opere di vari artisti dedicate a personalità che vivevano o lavoravano a Gais. Il percorso offre anche splendide viste sul paese e sul Castello di Chela.
  • All'interno della cappella del cimitero di Gais, che risale al 1500, è possibile trovare notevoli affreschi del periodo di costruzione.
Rive dell'Aurino a Gais
Rive dell'Aurino a Gais

Una zona pianeggiate sull'Aurino vicino a Gais invita a fare piacevoli gite in kayak e a prendere il sole.

© Internet Consulting - Isabel Gräber
Fontana a Gais
Fontana a Gais

Nel pittoresco centro cittadino.

© Internet Consulting - Isabel Gräber
Castello di Chela a Gais
Castello di Chela a Gais

Le incantevoli rovine del Castello di Chela a Gais sono una piacevole meta per gli amanti della cultura.

© Internet Consulting - Isabel Gräber
Castello di Chela a Gais
Castello di Chela a Gais

Le rovine del Castello di Chela a Gais sono quasi completamente sommerse dalla vegetazione.

© Internet Consulting - Isabel Gräber
Laghetto a Gais
Laghetto a Gais

Il laghetto di Gais, conosciuto con il nome "Baggalocke", è molto amato in estate soprattutto dalle famiglie e dai bambini.

© Internet Consulting - Sandra Cerboni
Laghetto a Gais
Laghetto a Gais

Il piccolo laghetto balneabile di Gais, vicino a Brunico è molto frequentato nei caldi giorni estivi.

© Internet Consulting - Sandra Cerboni
Escursione al Castello di Chela
Escursione al Castello di Chela

Da Gais si può fare un'escursione a Amaten, passando per il vecchio Castello di Chela.

© Internet Consulting - Isabel Gräber
Cappella del cimitero a Gais
Cappella del cimitero a Gais

La cappella del cimtero è stata recentemewnte costruita e inaugurata dal vescovo nel 2011.

© Internet Consulting - Isabel Gräber
Vista du Gais
Vista du Gais

Il comune di Gais si trova nei pressi di Brunico, a sud della Valle Aurina.

© Internet Consulting - Isabel Gräber
Castel Casanova a Gais
Castel Casanova a Gais

Castel Casanova nei pressi di Gais è oggi di proprietà privata e ospita un ristorante.

© Internet Consulting - Isabel Gräber
Valle di Riomolino
Valle di Riomolino

La Valle di Riomolino si trova ai piedi della Cima del Vento Grande e di numerose altre vette.

© Internet Consulting
Villa Ottone vicino Gais in inverno
Villa Ottone vicino Gais in inverno

Villa Ottone è una frazione di Gais e si trova all'ingresso delle Valli di Tures e Aurina.

© Tourismusverein Bruneck - Manuel Kottersteger
Gais d'inverno
Gais d'inverno

I dintorni di Gais d'inverno offrono cime innevate, percorsi idilliaci e molte altre attività.

© Tourismusverein Bruneck - Manuel Kottersteger
Altare della chiesa di Gais
Altare della chiesa di Gais

La chiesa parrocchiale di Gais è stata menzionata per la prima volta nel 990 e, nonostante i numerosi cambiamenti nel corso degli anni, conserva ancora la sua forma romanica.

© Internet Consulting - Isabel Gräber
Castello di Chela a Gais
Castello di Chela a Gais

Il Castello di Chela risale all'anno 1000 e è ridotto a stato di rovine.

© Internet Consulting - Isabel Gräber
Chiesa parrocchiale di San Giovanni Evangelista
Chiesa parrocchiale di San Giovanni Evangelista

La chiesa parrocchiale di Gais è uno degli edifici religiosi più vecchi del Tirolo.

© Internet Consulting - Isabel Gräber
Ufficio turistico di Gais
Ufficio turistico di Gais

Se trascorrete la vacanza a Gais o a Villa Ottone, lo staff dell'ufficio turistico vi informerà su tutti i luoghi d'interesse che potrete visitare nei dintorni.

© Internet Consulting - Isabel Gräber

Consigli utili

Al
Blog