Fai una richiesta
Trova una struttura in Alto Adige
  1. Temi
  2. Natura
  3. Laghi
  4. Lago di Favogna

Lago di Favogna

Il piccolo lago di Favogna è situato tra vasti prati verdi e fitti boschi, a Favogna di Sotto, una frazione di Magrè a 1.034 metri sul livello del mare.

Dal 1977, il lago e i suoi dintorni sono protetti, in quanto, sono stati riconosciuti come biotopo. Grazie al clima mite, tipico di questa zona, si possono trovare specie vegetali ed animali davvero rare: orchidee selvatiche, canne di palude, ranuncoli, garofani, ma anche ranocchi, libellule e gamberi di fiume hanno trovato il loro perfetto habitat naturale che si estende su una superficie di 10 ettari.

Il Lago di Favogna è anche meta ideale per magnifiche escursioni in mezzo alla natura e ai paesaggi incantevoli della Bassa Atesina. Da qui, la vista sulle cime che circondano il lago è davvero unica!

Per arrivare fino all’altopiano potrete scegliere tra due itinerari di diverse difficoltà, quello più semplice lungo il sentiero “Römerweg” e quello più impegnativo, per escursionisti esperti, lungo la via ferrata che conduce da Magrè a Favogna.

Una volta raggiunto il lago potrete approfittarne per fare una sosta e recuperare le energie, magari con un bel tuffo rinfrescante o semplicemente riposandovi all’ombra dei grandi alberi che abbracciano la zona lacustre.

Cogliete anche l’occasione per visitare la vicina chiesetta di S. Leonardo, situata sul piccolo colle!

Consigli vacanza