Fai una richiesta Trova una struttura in Alto Adige
Richiedi offerte & Trova alloggi

Alto Adige: Vini & Vitigni

L'Alto Adige si distingue come area vitivinicola con una qualità eccezionale e una grande diversità: su solo 5.300 ettari crescono circa 20 diversi vitigni - questo è unico in Italia. Vini di alta qualità, famosi a livello internazionale, si trovano sia tra i vini rossi sia tra i bianchi, ma in termini di superficie, vengono coltivate più varietà bianche.

La varietà dei paesaggi e delle culture che si respirano in Alto Adige, le influenze alpine e mediterranea che si respirano nell’aria, contaminano anche i vini della zona, che sorprendono per il loro carattere unico e per le caratteristiche distintive. Che di tratti della zona della Valle Isarco, della Val Venosta o di Bolzano e dintorni, i viticoltori e le aziende vinicole dell'Alto Adige riescono perfettamente a coniugare tradizione e innovazione, riuscendo a produrre grandi vini di cui andare fieri.

Vino bianco
Vino bianco

I vini bianchi in Alto Adige vantano un'ottima qualità.

© Tourismusverein Südtiroler Unterland - Albert Ceolan

Uve bianche

Il Gewürztraminer è un vitigno autoctono il cui nome risale al paese vinicolo altoatesino di Termeno. Impressiona con il suo aroma incomparabile e il suo delicato profumo di rosa.

Oltre al Gewürztraminer tra i bianchi si possono ricordare anche il Pinot Grigio, Pinot Bianco e Chardonnay delle varietà più coltivate, e Sauvignon, Müller Thurgau, Sylvaner, Kerner, Veltliner e Riesling più caratteristici del clima e del terreno altoatesino. Tutti i vini bianchi altoatesini sono caratterizzati da una freschezza minerale e da un chiaro carattere.

Uva
Uva

Ogni anno le tenute e le cantine altoatesine producono vini rossi e bianchi eccellenti che ricevono in parte anche premi internazionali.

© Internet Consulting - Fabian Auer

Uve rosse

Tra i vini rossi dell'Alto Adige, sicuramente i due vitigni autoctoni più famosi sono quelli di Schiava e Lagrein, coltivati ​​prevalentemente a Bolzano e nella zona circostante. Il vitigno Schiava altoatesino è sempre fruttato e fresco, ma per il resto il suo carattere varia a seconda della regione viticola in cui cresce: ad esempio, un St. Magdalener ha un sapore diverso da un Kalterersee o un Merano. Il Lagrein, uno dei vitigni più antichi d'Italia, colpisce per la sua vellutata pienezza ed espressività.

Per quanto riguarda l'area coltivata, il Pinot Nero domina le classiche varietà di vini rossi, ma anche il Merlot, il Cabernet Sauvignon e il Cabernet Franc non mancano in Alto Adige. Una rarità ricercata è il Moscato Rosa, un vino dolce complesso con un intenso profumo di rosa.

Offerte vacanza attuali

Consigli utili

Vino

Service