Fai una richiesta
Trova una struttura in Alto Adige
  1. Temi
  2. Natura
  3. Laghi
  4. Lago di Santa Maria

Lago di Santa Maria

Il lago di Santa Maria (o lago di Tret, St. Felixer Weiher oppure Tretsee in tedesco) è un piccolo lago alpino situato nella Valle di Non a 1.604 m nel comune di Senale-San Felice. Il lago attira escursionisti e appassionati di mountain bike, amanti delle escursioni con le ciaspole e dello slittino.

La Val di Non colpisce per la sua originalità e tranquillità. Al confine tra Alto Adige e Trentino i visitatori possono godere di una dose extra di pace e natura. Uno dei posti più belli della zona è proprio il Lago di Santa Maria. Come dimostrano i reperti archeologici, qui vi sono resti già dell'età della pietra, quando i cacciatori si accampavano presso le sue acque.

A contatto con la natura in ogni stagione

Appena sopra il villaggio di Senale–San Felice c'è un parcheggio. Da lì gli escursionisti possono raggiungere il lago di Santa Maria in circa un'ora a piedi. Il sentiero conduce attraverso prati e foreste di larici. In primavera, i parti sono ricoperti di fiori colorati e d’autunno i larici risplendono di toni dorati. Nei dintorni del lago si trovano molti percorsi da fare anche nel periodo invernale, a piedi o con le ciaspole, e discese per lo slittino come quella da Malga Felix.

Alcune schede informative intorno al lago informano sulla fauna e la flora all'area. D’estate, dopo una bella escursione o un tour in moutain bike, non c’è niente di meglio di un bagno rinfrescante nelle acque del lago. Dal lago si può poi preseguire per Cima Schönegg, un meraviglioso punto panoramico sulla Costiera della Mendola, o continuare per Monte Macaion.

Spettacoli naturali da ammirare

Un'altra escursione consigliata porta dal Lago di Santa Maria alle cascate di San Felice, le cui acque scroscianti si tuffano per 75 metri nel vuoto. Da un ponte di osservazione, che può essere raggiunto con oltre 170 gradini, è possibile ammirare le fragorose masse d'acqua.

Un'altra destinazione degna di nota è il bunker Gampen sul Passo Palade. Il dittatore fascista Benito Mussolini non si fidava del suo alleato, il dittatore nazionalsocialista Adolf Hitler, e fece costruire migliaia di fortificazioni lungo il confine italiano. Come parte di questo muro alpino è stato costruito tra il 1940 e il 1941, il bunker in Alta Val di Non. Oggi ospita un'esposizione di minerali e un'esposizione di dipinti sulla storica Via delle Palade.