Fai una richiesta Trova una struttura in Alto Adige
Richiedi offerte & Trova alloggi

Presepi in Alto Adige

Le famiglie Altoatesine celebrano ogni anno un’antica usanza. La Vigilia di Natale, quando i bambini hanno già inviato la letterina a Gesù Bambino con i loro desideri, il resto della famiglia rispolvera la mangiatoia dalla cantina o dalla soffitta e comincia ad allestire il presepe.

Molti dei presepi in Alto Adige sono costruiti a mano e vengono tramandati da una generazione all’altra. Talvolta sono talmente grandi da riempire metà della stanza. Altri presepi possono essere più piccoli, ma altrettanto carini e permettono ai bambini di rivivere la magia della notte della nascita di Gesù! Tutti i presepi hanno come sfondo la realtà rurale altoatesina. Il bue e l’asinello nelle stalle altoatesine ricordano quelli che stavano dietro a Maria, Giuseppe e Gesù Bambino nella notte della sua nascita.

Decorazioni natalizie nelle fattorie Altoatesine

Le finestre sono decorate con tende rosse e bianche e i contadini sono vestiti con gli abiti tradizionali e il grembiule blu, mentre le loro mogli indossano un fazzoletto colorato e il grembiule. Nel presepi più grandi il paesaggio assomiglia a quello reale: castelli e montagne innevate, piccole città e fattorie, artigiani e contadini, pecore, mucche e asinelli e inutile dirlo, Maria e Giuseppe come pastori con il Bambin Gesù. I presepi in Alto Adige sono piccole opere d’arte, che nascondono ore e ore di duro lavoro.

Chi vuole ammirare le varietà dei presepi altoatesini può visitare i musei di  “Maranatha” a Lutago nelle Valli di Tures e Aurina.

Maggiori informazioni:
Weißenbachstr. 15-17
I-39030 Lutago
info@krippenmuseum.com
www.krippenmuseum.com

Offerte vacanza

Il museo del presepe "Maranatha"
Il museo del presepe "Maranatha"

Presepe del Tirolo del Nord, i cui edifici sono stati scolpiti in modo indimenticabile da Josef Leitner e le cui figure sono state intagliate da Irma Hofer.

© Krippenmuseum Maranatha
Il museo del presepe "Maranatha"
Il museo del presepe "Maranatha"

L’ideatore Paul Gartner fa da guida attraverso il museo ed i presepi. Egli viene aiutato da un “soccorso” artistico, cioè dal musicista, compositore, scrittore e guida al museo Hubert Leimegger.

© Krippenmuseum Maranatha
Il museo del presepe "Maranatha"
Il museo del presepe "Maranatha"

Già il locale d’entrata è molto particolare: la stanza è la ricostruzione di un “Stadel” tirolese, costruito con il vecchio legno del logorato maso “Holzlechnhof” di Prettau, dell’anno 1725.

© Krippenmuseum Maranatha
Il museo del presepe "Maranatha"
Il museo del presepe "Maranatha"

Dall’inaugurazione si è lavorato risolutamente per mantenere il museo non solo autentico ed attrattivo, ma per ampliare il luogo come fonte particolare del credo, della forza e della speranza in senso cristiano.

© Krippenmuseum Maranatha
Il museo del presepe "Maranatha"
Il museo del presepe "Maranatha"

L’atelier degli artisti viene utilizzato in modi molteplici: gli interessati possono osservare l’artista mentre lavora, qui vengono restaurati quadri, plastici e figure, progettate ed eseguite delle commissioni; funge inoltre da sala espositiva.

© Krippenmuseum Maranatha
Il museo del presepe "Maranatha"
Il museo del presepe "Maranatha"

Nel corso del 2000 è stato inaugurato a Lutago il Maranatha, la più grande esposizione di presepi in Europa.

© Krippenmuseum Maranatha
Al
Blog