Fai una richiesta Trova una struttura in Alto Adige
Richiedi offerte & Trova alloggi

Asparagi con salsa bolzanina

Quando si parla di asparagi non si può fare a meno di pensare anche alla golosa salsa bolzanina, in tedesco “Bozner Sauce”, che accompagna gli asparagi, soprattutto quelli bianchi di Terlano, insieme all’altrettanto famoso prosciutto di Pasqua.

Crema di asparagi
Crema di asparagi

Una crema di asparagi è ideale come primo piatto di un gustoso menù primaverile.

© Fotolia - Photocrew

Gli ingredienti della salsa sono molto semplici: uovo, senape, olio di semi di girasole o olio d’oliva, aceto di vino, sale, pepe e erba cipollina.

Un piatto di asparagi dell’Alto Adige accompagnato da questa gustosa salsa, saprà prendere per la gola anche le forchette più esigenti!

Ingredienti

  • 4 uova medie
  • 20 g di senape
  • 100 g di olio di girasole
  • 1 cucchiaio raso di aceto di vino bianco
  • Erba cipollina
  • Sale fino
  • Pepe nero
Asparagi con salsa olandese
Asparagi con salsa olandese

A primavera, in molti ristoranti altoatesini, potrete gustare ottimi piatti a base di asparagi freschi.

© Fotolia - Corinna Gissemann
Asparago
Asparago

Asparago al mercato

© Pixabay

Preparazione

Mettete le uova in un pentolino, ricoperte di acqua fredda. Mettere il pentolino sul fuoco e una volta che arriva a bollore, cuocere per 9 minuti. Prendere le uova e passarle sotto l’acqua fredda, asciugarle e sgusciarle. Tagliare a metà le uova sode e dividere i tuorli dall’albume. Passate al setaccio i tuorli fino ad ottenere una purea fine. Tritate finemente anche gli albumi ed uniteli ai tuorli. Aggiungere la senape, l’aceto, il sale e il pepe e cominciate a mescolare con una frusta, amalgamando tutti gli ingredienti. Continuando a mescolare, unite anche l’olio a filo. Dovrete ottenere un composto spumoso e omogeneo.

Sminuzzate l’erba cipollina e unitela alla salsa. La vostra salsa bolzanina è pronta per accompagnare gli asparagi o qualsiasi altra pietanza vogliate!

La salsa bolzanina si conserva in frigorifero, coperta d’olio come il pesto alla genovese, per due giorni al massimo.

Consigli utili

Specialità Alto Adige

Service