Fai una richiesta
Trova una struttura in Alto Adige
  1. Temi
  2. Cultura
  3. Castelli & Residenze

Castelli e fortezze in Alto Adige

Alto Adige – famoso per le sue montagne - è anche la terra di castelli, manieri e fortezze. Gli edifici storici invitano a scoprire l'affascinante storia dell'Alto Adige e danno al paesaggio circostante un'aura misteriosa e d’altri tempi.

Con 800 castelli dell'Alto Adige offre un affascinante tesoro ai suoi innumerevoli visitatori. Rovine e castelli ancora perfettamente conservati in cima alle montagne o lungo le strade principali raccontano di principesse e cavalieri. Dopo un attento restauro, alcuni castelli in Alto Adige si sono trasformati in ristoranti, alberghi o musei e sono aperti al pubblico. Alcuni di loro sono ancora abitati dai signori e da famiglie nobili e utilizzati come residenze estive.

Il famoso alpinista Reinhold Messner vive nella stagione estiva, a Castel Juval a Castelbello-Ciardes, all'ingresso della Val Senales. Qui si trova anche uno dei suoi sei Messner Mountain Museum. Altri due dei musei di Messner si trovano nel castello di Brunico e a Castel Firmiano nei pressi di Bolzano.

A sud di Bolzano, intorno ad Appiano, si trovano circa 200 tra castelli e manieri. Questa zona è considerata la più ricca d’Europa in tema di castelli e offre ai visitatori visite davvero interessanti. Particolarmente indicato per le famiglie è il trekking al Castello di Appiano. 

Südtiroler Burgeninstitut

Per preservare i castelli dell’Alto Adige nel 1963 è stata fondata l’Associazione Südtiroler Burgeninstitut. L’Associazione si occupa della tutela e della conservazione dei monumenti storico-architettonici di proprietà privata. L'Associazione si occupa in primo luogo dalla gestione e dalla cura dei due castelli di sua proprietà, Trostburg e Taufers, rendendo tangibile il suo impegno nella tutela del paesaggio e dei beni culturali altoatesini.

L'associazione di volontariato organizza mostre, seminari e convegni su castelli. Inoltre promuove pubblicazioni sul tema e la pubblicazione della rivista ARX (lat. Castello) e lavora in stretto contatto con altre associazioni simili europee.