Fai una richiesta Trova una struttura in Alto Adige
Richiedi offerte & Trova alloggi

Vacanze a Castelbello Ciardes

Un paesaggio pieno di contrasti e di fascino: dal boscoso e piuttosto ombreggiato Monte Tramontana, al soleggiato Monte Mezzodì con la sua singolare flora e fauna; dai dolci vigneti, alle regioni d’ alta quota con le sue vette e i suoi laghetti alpini.

Altrettanto molteplice si presenta l’offerta gastronomica con i migliori piatti della cucina tirolese ed italiana. Il clima mediterraneo fa maturare uve che regalano vini pregiati, succose mele, albicocche e castagne. Inoltre, nei terreni sabbiosi della piana dell’Adige viene coltivato il gustoso asparago venostano.

Castelbello/Ciardes, ideale punto di partenza per molte comode passeggiate, ricreative escursioni e attività sportive. Qui trascorrerete vacanze paradisiache proprio secondo il detto: "immersi nel bel tempo passato "- con le comodità del presente. E poi c'è ancora la gente: un po’ seria, un po’ spensierata, fedele al motto vivere e lasciar vivere, discreta nella sua ospitalità e sempre con una storia da raccontare.

Il ghiacciaio
Il ghiacciaio

della val Senales

© Internet Consulting - Stefan Tolpeit
Castel Juval
Castel Juval

Il Castello disabitato, nel 1983 fu restaurato dall'alpinista estremo Reinhold Messner.

© Internet Consulting - Patrick Kammerlander

Le frazioni di Castelbello Ciardes

Castelbello con 422 abitanti sorge intorno al suo  Castello. Con le feste paesane, la musica, il comune, i negozi, la posta, gli abitanti di questi graziosi paesini sanno trasmettere la ricchezza delle loro tradizioni e consuetudini accompagnata alla naturale apertura verso l'ospite.

Ciardes,  636 m, 852 abitanti, si trova su una collina. Grazie alla sua particolare posizione geografica, la valle è stata, ed è tuttora, punto d'incontro tra nord e sud, nonché teatro di un vivace passato. Fortezze, chiese che conservano rari affreschi dell'epoca romana ed i castelli che fanno rivivere il passato

Colsano, con 376 abitanti, si trova tra Castelbello e Ciardes a 600m di altezza.

Offerte vacanza

Roggia di Ciardes
Roggia di Ciardes

La roggia di Ciardes è ideale per piacevoli passeggiate durante tutto l'anno.

© IDM Südtirol - Frieder Blickle
Chiesa di San Martino a Ciardes
Chiesa di San Martino a Ciardes

Ciardes è la seconda città più grande del comune di Castelbello-Ciardes e si trova ai piedi del Monte Sonnenberg.

© IDM Südtirol - Frieder Blickle
Vista su Castelbello
Vista su Castelbello

Vista sul paese di Castelbello e sull'omonimo castello.

© Tourismusverein Kastelbell-Tschars - Udo Bernhart
Castelbello/Ciardes
Castelbello/Ciardes

Ideale punto di partenza per molte comode passeggiate.

© Tourismusverein Kastelbell Tschars
Castel Juval
Castel Juval

Il Castello disabitato, nel 1983 fu restaurato dall'alpinista estremo Reinhold Messner.

© Internet Consulting - Patrick Kammerlander
Castel Juval
Castel Juval

Il Castel Juval è visitabile.

© Internet Consulting - Patrick Kammerlander
Lago Zirmtal
Lago Zirmtal

In alto, sopra Castelbello

© Tourismusverein Kastelbell Tschars
Castelbello in inverno
Castelbello in inverno

Il castello sovrasta l'omonimo villaggio. Gli interni possono essere visitati solo da aprile a ottobre.

© Tourismusverein Kastelbell-Tschars - Udo Bernhart
Castelbello in Autunno
Castelbello in Autunno

Il Castello di Castelbello, domina l'omonimo paese della Val Venosta ed è una meta escursionistica molto apprezzata.

© Vinschgau Marketing - Frieder Blickle
Castello di Castelbello
Castello di Castelbello

Il castello si trova su una enorme roccia sulla sponda sinistra dell'Adige.

© Internet Consulting - Patrick Kammerlander
Castel Juval
Castel Juval

Il castello a Castelbello-Ciardes è in possesso del alpinista Reinhold Messner e ospiti uno dei suoi musei del circuito Messner Mountain Museum.

© Tourismusverein Kastelbell Tschars

Consigli utili

Al
Blog