Fai una richiesta
Trova una struttura in Alto Adige
  1. Temi
  2. Piaceri
  3. Vino
  4. Strada del vino

Bolzano e la Strada del Vino

La Strada del Vino si snoda fra Salorno, agli estremi confini del Trentino fino a Nalles in Val d’Adige, in questa zona molto estesa si concentra il 90% della produzione del vino altoatesino.

Salorno, Ora, Termeno e Cortaccia sono i più importanti comuni vinicoli del Giardino del Sudtirolo.

Nella zona di Termeno a farla da padrone è il Gewürztraminer . Nella zona di Cortaccia invece predominano i rossi come Cabernet, Merlot e Lagrein. Il fondovalle attorno a Cortina all’Adige è zona di Chardonnay, Pinot grigio e Riesling. Nei vigneti di Egna e Ora crescono le uve di Schiava e Lagrein.

Anche la zona intorno al lago di Caldaro e ad Appiano, forse grazie anche al clima molto mite vanta una grande produzione di vini. Tra i bianchi potremmo gustare: Pinot Bianco, Pinot Grigio e Müller Thurgau. Tra i rossi invece Schiava, Pinot nero e Cabernet Sauvignon. Particolari della località di Caldaro sono il Moscato Rosa e il Moscato Giallo.

Inutile dire che lungo la Strada del Vino si possono gustare direttamente dalle cantine i migliori e più pregiati vini altoatesini, accompagnati da tante prelibate specialità della cucina più tradizionale. I periodi migliori per una gita lungo la Strada del Vino sono senza dubbio i mesi autunnali, mesi di vendemmia e di Törgellen. Castagne arrosto e vino novello sono un appuntamento che vi consigliamo davvero di non perdere.

Chi si trovasse in Alto Adige nelle altre stagioni potrà comunque trascorrere ore piacevoli e rilassanti lungo la Strada del Vino.

Alloggi consigliati

Maggiori informazioni: