Fai una richiesta Trova una struttura in Alto Adige
Richiedi offerte & Trova alloggi

Bolzano e la Strada del Vino

La Strada del Vino si snoda fra Salorno, agli estremi confini del Trentino fino a Nalles in Val d’Adige, in questa zona molto estesa si concentra il 90 % della produzione del vino altoatesino.

Salorno, Ora, Termeno e Cortaccia sono i più importanti comuni vinicoli del Giardino del Sudtirolo. Nella zona di Termeno a farla da padrone è il Gewürztraminer. Nella zona di Cortaccia invece predominano i rossi come Cabernet, Merlot e Lagrein. Il fondovalle attorno a Cortina all’Adige è zona di Chardonnay, Pinot grigio e Riesling. Nei vigneti di Egna e Ora crescono le uve di Schiava e Lagrein.

Anche la zona intorno al lago di Caldaro e ad Appiano, forse grazie anche al clima molto mite vanta una grande produzione di vini. Tra i bianchi potremmo gustare: Pinot Bianco, Pinot Grigio e Müller Thurgau. Tra i rossi invece Schiava, Pinot nero e Cabernet Sauvignon. Particolari della località di Caldaro sono il Moscato Rosa e il Moscato Giallo.

Inutile dire che lungo la Strada del Vino si possono gustare direttamente dalle cantine i migliori e più pregiati vini altoatesini, accompagnati da tante prelibate specialità della cucina più tradizionale. I periodi migliori per una gita lungo la Strada del Vino sono senza dubbio i mesi autunnali, mesi di vendemmia e di Törgellen. Castagne arrosto e vino novello sono un appuntamento che vi consigliamo davvero di non perdere.

Chi si trovasse in Alto Adige nelle altre stagioni potrà comunque trascorrere ore piacevoli e rilassanti lungo la Strada del Vino.

Appiano sulla strada del vino
Appiano sulla strada del vino

Il clima mite di Appiano fa si, che cresca uva eccezionale, che dai molti viticoltori viene trasformata in gustosi vini.

© Internet Consulting
Al
Blog