thumbnail

Vacanze a Salorno

Salorno si trova sulla chiusa di Salorno, il confine tra Alto Adige e Trentino. Il paese più meridionale dell'Alto Adige è dominato dall’alto dal romantico Castello di Salorno. La località di villeggiatura con il suo mix di cultura sudtirolese e leggerezza mediterranea invita a trascorrere spensierate e divertenti vacanze lungo la Strada del Vino dell'Alto Adige e nel Parco naturale del Monte Corno, tra antichi masi, vigneti e frutteti.

La comunità di Salorno comprende le frazioni di Pochi e Caprile situate leggermente più a nord. I centri dei due piccoli paesini ospitano due bellissime chiese parrocchiali. Il punto di riferimento del paese di Salorno è arroccato su una ripida montagna: stiamo parlando del Castello di Salorno, che ospita anche la vecchia cantina di Salorno, citata anche in una storia dei fratelli Grimm.

Sentiero Dürer a Egna
GEOPARC Bletterbach a Aldino

In sella e via

Grazie al clima mite, la stagione ciclistica a Salorno dura molto a lungo – un sogno per gli amanti delle due ruote che possono dedicarsi senza sosta al loro sport preferito. Dalla pista ciclabile della Val d’Adige, adatta alle famiglie, ai tour in mountain bike nel Parco Naturale Monte Corno fino ai tour in bici da strada nella Valle di Cembra. C’è qualcosa di giusto davvero per tutti i gusti!

Alla scoperta della storia e del paesaggio a piedi

Che si tratti di una passeggiata storica sul Dürerweg o di un'escursione nel Parco naturale del Monte Corno, di una camminata attraverso i vigneti o di un’arrampicata nella vicina palestra a Garbe – Salorno e i suoi dintorni, non hanno che l’imbarazzo della scelta tra un’ampia scelta di percorsi a diverse altitudini e gradi di difficoltà. Grandi e piccoli possono fare un viaggio nel passato visitando il GEOPARC Bletterbach o la collina di Castelfeder.

Uva bianca
"Törggelen" in Alto Adige

Vino & Mele

Salorno è la più grande regione di produzione di vino bianco dell'Alto Adige, ma qui prosperano anche le uve per vini rossi come il Pinot Nero. Buon vino e buon cibo sono di casa a Salorno, durante tutto l'anno. Un'atmosfera unica si respira durante il tradizionale Törggelen in autunno, quando dopo il periodo del raccolto, le tavole di locande e taverne offrono ottimi piatti, castagne arrosto e vino novello. Anche la primavera ha il suo fascino nella Bassa Atesina: i meli e altri alberi da frutto colorano l’intero paesaggio con i loro fiori bianchi e rosa.

Mercati & Maschggra

Nelle pittoresche strade di Salorno, circondato da splendidi edifici rinascimentali e barocchi, si tengono molte feste. Nel periodo di carnevale, come per incantesimo, la Maschggra si impadronisce di Salorno mettendo sottosopra tutto il paese dal 7 gennaio fino a martedì grasso. Da non perdere anche il tradizionale mercato di Sant’Andrea alla fine di novembre.

Le nostre migliori offerte

Chiesa parrocchiale S. Ursula a Pochi
Chiesa parrocchiale Santa Magerita a Cauria
Cauria nei pressi di Salorno
Vista su Salorno
Centro di Salorno
Casa idillica a Cauria

Consigli utili