Fai una richiesta Trova una struttura in Alto Adige
Richiedi offerte & Trova alloggi

Museo di cultura popolare

Volete avere un'idea della vita borghese del XIX e XX secolo? Nel Museo di Cultura popolare di Egna, potrete ammirare numerosi oggetti di uso quotidiano e scoprire tante curiosità.

Il Museo di cultura popolare, si trova in una casa storica con portici nel centro di Egna. Nei vecchi salotti sono esposti innumerevoli oggetti di uso quotidiano e utensili di una famiglia borghese di Egna risalenti al XIX e XX secolo. Mobili, giocattoli, accessori e documenti permettono ai visitatori di immergersi in un mondo passato di vita e di lavoro.

Anna Grandi Müller ha raccolto gli oggetti esposti in decenni di lavoro dettagliato. La donna di Egna ha trovato quello che cercava in soffitte, rifiuti ingombranti e mercatini delle pulci. Voleva preservare le testimonianze dei suoi genitori e dei suoi nonni e renderle accessibili ai posteri. La collezione di oltre 3.000 oggetti è oggi costantemente ampliata dall'associazione museale.

Su quattro livelli è possibile ammirare numerosi oggetti che sono scomparsi dalla vita quotidiana perché non più necessari o sostituiti da oggetti più moderni. Le singole stanze sono dedicate ad un tema specifico e sono arredate con cura come se fossero ancora oggi abitate.

Tra contenitori di latta, orsacchiotti e frigoriferi

Nell'area d'ingresso si passa attraverso un piccolo emporio, dove si impara come e quali prodotti venivano venduti ed acquistati in passato.

Al primo piano è possibile immergersi nel mondo dei bambini. I giocattoli esposti un tempo appartenevano a figli di famiglie benestanti. Una tavola riccamente imbandita vi aspetta nel salone, raccontandovi la storia della vita di una famiglia borghese dal periodo Biedermeier ai primi decenni del XX secolo. Nell'ufficio si ha una panoramica sul commercio di frutta, vino e legno, nonché sul lavoro quotidiano degli uffici e delle autorità di Egna. Nell'angolo scuola è possibile riconoscere lo stato economico delle famiglie dagli zaini esposti.

Il secondo piano ci mostra quale poteva essere l’arredamento di un bagno. Una vasca da bagno era un vero lusso all'epoca. Il modello esposto ha anche un termometro sulla doccia. Si possono ammirare anche vari articoli da toilette.

Al secondo piano i visitatori scopriranno una cucina arredata in modo semplice con un'originale stufa a vista e una più moderna cucina-soggiorno di una famiglia borghese, in cui c'era già un frigorifero di legno.

All'ultimo piano si trovano una stanza da cucito e stireria completamente attrezzata e una camera da letto rivestita in legno.

Orari di apertura:

Il Museo di cultura popolare di Egna, è aperto dal primo martedì dopo Pasqua fino al giorno di Ognissanti nei seguenti orari:

  • Martedì dalle 10:00 alle 12:00.
  • Mercoledì dalle 16:00 alle 18:00
  • Giovedì dalle 16:00 alle 18:00
  • Venerdì dalle 10:00 alle 12:00
  • Domenica dalle 10:00 alle 12:00

I gruppi di 8 o più persone possono visitare il museo anche al di fuori degli orari di apertura su appuntamento (almeno una settimana prima).

L'ingresso è gratuito, si richiede una donazione volontaria.

Ulteriori informazioni e prenotazioni:

E-mail: info@museum-alltagskultur.it

Offerte vacanza

Al
Blog