thumbnail
Fai una richiesta
Trova una struttura in Alto Adige
  1. Temi
  2. Cultura
  3. Musei
  4. Museo K. u. K. Bad Egart

Il Museo K. u. K. Bad Egart a Tell

Per i nostalgici, gli appassionati di storia e, naturalmente, per i fan di Sissi vale la pena di visitare il Museo K. u. K. Bad Egart a Tell, una frazione di Parcines. Dove una volta c'era una zona termale, ora si trova un’accogliente locanda con un museo annesso, che ospita una vasta gamma di oggetti sulla monarchia asburgica.

Karl Platino, meglio noto come “zio Taa”, ricevette una foto di Elisabetta d'Austria-Ungheria dalla prozia all'età di quindici anni. Da allora ha avuto una passione per la monarchia austro-ungarica, conosciuta anche come k. e k. Ciò ha fatto nascere l’idea del Museo K. u. K., quindi il museo imperiale e reale.

Una famosa imperatrice a Parcines

Elisabetta d'Austria-Ungheria (1837-1898) colpisce particolarmente Karl Platino. Si dice che l'imperatrice d'Austria e regina d'Ungheria, nota anche come Sissi, abbia visitato più volte Parcines durante i suoi soggiorni a Merano e sia stata anche presso le terme Bad Egart. Bad Egart è considerata la spa più antica del Tirolo. Fu documentata per la prima volta nel 1430, ma probabilmente il potere curativo delle sue tre fonti era conosciuto già in epoca romana. All'inizio del XX secolo, Bad Egart ha vissuto il suo periodo di massimo splendore con la costruzione della nuova linea ferroviaria. Nel 1956, il centro termale fu poi dismesso.

Un museo molto speciale

Nel Museo K. u. K. possono essere ammirati numerosi reperti del tempo della monarchia degli Asburgo, tra cui oggetti personali dell'imperatore Francesco Giuseppe e sua moglie l'imperatrice Elisabetta e molte altre curiosità. Durante un tour delle sale del museo, è possibile ammirare esposizioni di oggetti del periodo tra il 1867 e il 1918. Particolarmente belli da vedere, una cucina gotica con gli attrezzi vari da cucina, una bottega della nonna e varie porcellane. Il museo è aperto dal martedì alla domenica, le visite guidate sono disponibili su richiesta. All’interno del museo si trova anche una grotta con la sorgente romana da cui sgorga l’acqua, che beveva l’Imperatrice Sissi

Un posto dove meravigliarsi e divertirsi

Lo spazio esterno al museo è accessibile ai visitatori liberamente. Lì, una cappella invita alla riflessione e alla tranquillità. Oltre alle sale del museo, i visitatori possono gustare prelibatezze culinarie nell'accogliente locanda. Infine, un dettaglio su Elisabetta d'Austria-Ungheria: in realtà veniva chiamata Sisi e non Sissi. Ma Sissi è la famosa trilogia cinematografica con Romy Schneider nei panni dell'imperatrice Elisabetta, motivo per cui il nome Sissi è il più conosciuto e usato.

Ulteriori informazioni

K. u. K. Museum Bad Egart
Via stazione 17 - I-39020 Parcines
Tel.: 0473 967 34
museum@bad-egart.com