thumbnail
Fai una richiesta Trova una struttura in Alto Adige
Richiedi offerte & Trova alloggi

Vacanze a Naz Sciaves

I paesi di Naz e Sciaves in Alto Adige insieme a Rasa, Fiumes e Aica sono situati su uno degli altipiani più belli del paese, a forma di cuore, tra l’Isarco e la Rienza.

Naz in Valle Isarco
Naz in Valle Isarco

Naz è circandato da distese di meleti.

© Internet Consulting - Piergiorgio Caruso
Meleto a Naz-Sciaves
Meleto a Naz-Sciaves

Un tempo in zona si trovavano anche pascoli e allevamenti di mucche, oggi gli agricoltori si dedicano quasi esclusivamente alla coltivazione delle mele.

© Internet Consulting - Piergiorgio Caruso
Fiumes
Fiumes

Naz-Sciaves e Fiumes si trovano direttamente sul famoso altopiano delle mele.

© Internet Consulting - Piergiorgio Caruso

Un vecchio fondo valle formato dai ghiacciai, molto fertile per lo straordinario clima e la buona terra. I contadini non solo coltivano Veltliner, Silvaner, Müller-Thurgau e Ruländer, ma trasformano questa uva in nobili vini. Sopratutto a questi pionieri di Naz-Sciaves è dovuta la buona reputazione dei vini bianchi dell’Alto Adige.

L'ingresso del paese di Sciaves
L'ingresso del paese di Sciaves

La Chiesa del periodo tardo gotico di Sciaves è stata costruita nel 1281 ed è dedicata a Santa Margherita.

© Internet Consulting - Piergiorgio Caruso
In bici a Sciaves
In bici a Sciaves

Sull'Altopiano a circa 1000 metri di altezza si trovano molti piacevoli percorsi da fare in bici.

© Internet Consulting - Piergiorgio Caruso
NaturAktivPark
NaturAktivPark

80 km di sentieri per correre e 15 circuiti si trovano nel Comune di Sciaves - tutti conducono attraverso meleti, prati verdi e boschi

© Internet Consulting - Piergiorgio Caruso

Tradizioni e non solo

E per questo il Törggelen a Naz-Sciaves è una delle attività preferite dalla popolazione. Naz-Sciaves è anche l’altipiano delle mele dell’Alto Adige e tutti gli anni in Ottobre, durante le settimane delle mele, viene incoronata la regina delle mele. Non si deve assolutamente perdere questo evento durante una vacanza a Naz-Sciaves in Alto Adige.

Questo paesaggio segnato dalla coltivazione di frutta e dalla produzione di vini invita sia d’estate, sia d’inverno a fare lunghe passeggiate: in primavera attraverso i meli in fiore, quando le cime dei monti selvaggi di Fundres sono ancora coperte di neve, in autunno attraverso foglie rosse e gialle sotto i piedi, cime innevate e un limpido cielo di un azzurro intenso sopra la testa!

D'inverno, Naz-Sciaves, è un punto di partenza ideale per raggiungere varie zone sciistiche, come la Plose a Bressanone, Gitschberg-Jochtal o anche, le un po' più lontane,  Plan de Corones e Alta Badia. Naturalmente, a Naz-Sciaves, oltre a sciare si possono praticare anche tutte le altre discipline invernali: corse notturne in slittino, camminate con le ciaspole, sci da fondo, pattinaggio... tutto quello che può desiderare! Vale la pena fare una vacanza a Naz-Sciaves in tutte le stagioni!

Le nostre migliori offerte

Biotopo Palù Raier a Rasa
Biotopo Palù Raier a Rasa

Scoprite piante e animali del Biotopo Palù Raier a Naz-Sciaves lungo il percorso didattico.

© Tourismusverein Natz-Schabs - Hannes Niederkofler
Vista su Sciaves
Vista su Sciaves

Sciaves è una delle principali città del comune di Naz-Sciaves e si trova su un altopiano soleggiato nella Valle Isarco e all'ingresso della Val Pusteria.

© Tourismusverein Natz-Schabs - Hannes Niederkofler
Biotopo Laugen a Naz
Biotopo Laugen a Naz

Il bellissimo biotopo a sud di Naz, è uno dei cinque biotopi che si trovano nel comune di Naz-Sciaves.

© Tourismusverein Natz-Schabs - Hannes Niederkofler
Biotopo Hairer a Fiumes
Biotopo Hairer a Fiumes

Il Biotopo di Fiumes vicino Naz-Sciaves è un biotopo artificiale con diversi laghi.

© Tourismusverein Natz-Schabs - Hannes Niederkofler
Fioritura dei meli a Naz-Sciaves
Fioritura dei meli a Naz-Sciaves

Nei dintorni di Naz-Sciaves si trovano numerosi frutteti.

© Tourismusverein Natz-Schabs - Hannes Niederkofler
Vista aerea di Fiumes
Vista aerea di Fiumes

Fiumes è una piccola frazione di Naz-Sciaves. Nel centro si trova la chiesa di Santa Maddalena.

© Tourismusverein Natz-Schabs - Andreas Kompatscher
Vista aerea di Rasa
Vista aerea di Rasa

Rasa è una fazione del comune di Naz-Sciaves e si trova sull'altopiano delle mele.

© Tourismusverein Natz-Schabs - Andreas Kompatscher
Vista dall'Alto Adige Naz
Vista dall'Alto Adige Naz

Naz è una delle due città principali nel comune di Naz-Sciaves e si trova in una posizione soleggiata circondata da frutteti.

© Tourismusverein Natz-Schabs - Andreas Kompatscher
Elvas
Elvas

Elvas è una frazione di Sciaves.

© Internet Consulting - Piergiorgio Caruso
Naz in Valle Isarco
Naz in Valle Isarco

Naz è circandato da distese di meleti.

© Internet Consulting - Piergiorgio Caruso
Naz-Sciaves
Naz-Sciaves

Questa croce si trova sul sentiero che conduce da Sciaves a Naz.

© Internet Consulting - Piergiorgio Caruso
Il centro cittadino di Sciaves
Il centro cittadino di Sciaves

Sciaves si trova ad un'altitudine di 772 m. Le frazioni circostanti sono: Sciaves, Natz, Rasa, Fiumes e Aicha.

© Internet Consulting - Piergiorgio Caruso
L'ingresso del paese di Sciaves
L'ingresso del paese di Sciaves

La Chiesa del periodo tardo gotico di Sciaves è stata costruita nel 1281 ed è dedicata a Santa Margherita.

© Internet Consulting - Piergiorgio Caruso
In bici a Sciaves
In bici a Sciaves

Sull'Altopiano a circa 1000 metri di altezza si trovano molti piacevoli percorsi da fare in bici.

© Internet Consulting - Piergiorgio Caruso
Rasa
Rasa

Rasa, una piccola frazione di Sciaves.

© Internet Consulting - Piergiorgio Caruso
Fiumes
Fiumes

Naz-Sciaves e Fiumes si trovano direttamente sul famoso altopiano delle mele.

© Internet Consulting - Piergiorgio Caruso
NaturAktivPark
NaturAktivPark

80 km di sentieri per correre e 15 circuiti si trovano nel Comune di Sciaves - tutti conducono attraverso meleti, prati verdi e boschi

© Internet Consulting - Piergiorgio Caruso
La chiesa di Naz-Sciaves
La chiesa di Naz-Sciaves

La Chiesa di Naz-Sciaves è dedicata a San Filippo e San Giacomo.

© Internet Consulting - Piergiorgio Caruso
Il laghetto Flötscher a Natz
Il laghetto Flötscher a Natz

Il laghetto Flötscher a Naz-Sciaves è un lago balneabile molto apprezzato.

© Internet Consulting - Piergiorgio Caruso
Festival reale della Fioritura a Naz-Sciaves
Festival reale della Fioritura a Naz-Sciaves

Ogni anno a primavera, quando gli alberi di mele sono in fiore, a Naz-Sciaves si svolge il Festival Reale della Fioritura con un ricco programma per tutta la famiglia.

© Tourismusverein Natz-Schabs
Vacanze a Naz-Sciaves
Vacanze a Naz-Sciaves

Trascorrete una vacanza varia sul soleggiato altopiano delle mele di Naz-Sciaves in Valle Isarco.

© Tourismusverein Natz-Schabs
Escursioni invernali in famiglia
Escursioni invernali in famiglia

Anche d'inverno Naz-Sciaves offre qualcosa di interessante per chi viaggia in famiglia.

© Tourismusverein Natz-Schabs - Michael Messner
Naz-Sciaves d'inverno
Naz-Sciaves d'inverno

Nei mesi più freddi i meleti di Naz-Sciaves sono spesso ricoperti di neve.

© Tourismusverein Natz-Schabs - Michael Messner
Escursioni con le ciaspole a Naz-Sciaves
Escursioni con le ciaspole a Naz-Sciaves

Con buone condizioni di neve, Naz-Sciaves, offre anche bellissimi percorsi per gli amanti delle ciaspole.

© Tourismusverein Natz-Schabs - Michael Messner
Corona di mele alla Festa della Mela di Naz-Sciaves
Corona di mele alla Festa della Mela di Naz-Sciaves

Ogni autunno si svolge una grande sfilata sull'altopiano delle mele a Naz-Sciaves.

© Tourismusverein Natz-Schabs - Hannes Niederkofler
Vacanze in famiglia a Naz-Sciaves
Vacanze in famiglia a Naz-Sciaves

A primavera piccoli e grandi ospiti, ammirano incantati lo spettacolo della fioritura degli alberi di mele.

© Tourismusverein Natz-Schabs - Oskar Zingerle
Fioritura dei meli a Naz-Sciaves
Fioritura dei meli a Naz-Sciaves

In primavera, quando gli alberi di mele sono già in fiore, in alta montagna c'è ancora la neve.

© Tourismusverein Natz-Schabs - Oskar Zingerle
Meleto a Naz-Sciaves
Meleto a Naz-Sciaves

Un tempo in zona si trovavano anche pascoli e allevamenti di mucche, oggi gli agricoltori si dedicano quasi esclusivamente alla coltivazione delle mele.

© Internet Consulting - Piergiorgio Caruso

Consigli utili