Fai una richiesta Trova una struttura in Alto Adige
Richiedi offerte & Trova alloggi

Vacanze a Ridanna: ai piedi del M.Schneeberg

La valle incontaminata di Ridanna al confine settentrionale dell'Alto Adige appartiene al comune di Racines ed è l’ideale per una vacanza attiva e rilassante a contatto con la natura e ricca di storia.

Da un lato l’ampia valle di Ridanna è affiancata dalla catena montuosa del Giovo e dalle Alpi dello Stubai. Nei pressi di Vipiteno, in Valle Isarco, si estende a circa 1.300 metri sul livello del mare per circa 18 chilometri verso ovest. Il paese è piccolo ma accogliente e ideale per vacanze tranquille e rilassanti

Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve

Monte Neve era una volta la miniera più alta e più lunga di argento, piombo e zinco in Europa. Oggi è diventata un museo minerario, un percorso naturalistico che è possibile visitare su rotaie.

© Landesmuseum Bergbau
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve

Monte Neve era una volta la miniera più alta e più lunga di argento, piombo e zinco in Europa. Oggi è diventata un museo minerario, un percorso naturalistico che è possibile visitare su rotaie.

© Armin Terzer - Landesmuseum Bergbau
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve

Monte Neve era una volta la miniera più alta e più lunga di argento, piombo e zinco in Europa. Oggi è diventata un museo minerario, un percorso naturalistico che è possibile visitare su rotaie.

© Armin Terzer - Landesmuseum Bergbau
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve

Monte Neve era una volta la miniera più alta e più lunga di argento, piombo e zinco in Europa. Oggi è diventata un museo minerario, un percorso naturalistico che è possibile visitare su rotaie.

© AlexFilz - Landesmuseum Bergbau
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve

Monte Neve era una volta la miniera più alta e più lunga di argento, piombo e zinco in Europa. Oggi è diventata un museo minerario, un percorso naturalistico che è possibile visitare su rotaie.

© AlexFilz - Landesmuseum Bergbau
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve

Monte Neve era una volta la miniera più alta e più lunga di argento, piombo e zinco in Europa. Oggi è diventata un museo minerario, un percorso naturalistico che è possibile visitare su rotaie.

© Armin Terzer - Landesmuseum Bergbau
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve

Monte Neve era una volta la miniera più alta e più lunga di argento, piombo e zinco in Europa. Oggi è diventata un museo minerario, un percorso naturalistico che è possibile visitare su rotaie.

© Armin Terzer - Landesmuseum Bergbau
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve

Monte Neve era una volta la miniera più alta e più lunga di argento, piombo e zinco in Europa. Oggi è diventata un museo minerario, un percorso naturalistico che è possibile visitare su rotaie.

© Armin Terzer - Landesmuseum Bergbau
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve

Monte Neve era una volta la miniera più alta e più lunga di argento, piombo e zinco in Europa. Oggi è diventata un museo minerario, un percorso naturalistico che è possibile visitare su rotaie.

© Armin Terzer - Landesmuseum Bergbau
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve

Monte Neve era una volta la miniera più alta e più lunga di argento, piombo e zinco in Europa. Oggi è diventata un museo minerario, un percorso naturalistico che è possibile visitare su rotaie.

© Armin Terzer - Landesmuseum Bergbau
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve

Monte Neve era una volta la miniera più alta e più lunga di argento, piombo e zinco in Europa. Oggi è diventata un museo minerario, un percorso naturalistico che è possibile visitare su rotaie.

© Armin Terzer - Landesmuseum Bergbau
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve

Monte Neve era una volta la miniera più alta e più lunga di argento, piombo e zinco in Europa. Oggi è diventata un museo minerario, un percorso naturalistico che è possibile visitare su rotaie.

© Armin Terzer - Landesmuseum Bergbau
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve

Monte Neve era una volta la miniera più alta e più lunga di argento, piombo e zinco in Europa. Oggi è diventata un museo minerario, un percorso naturalistico che è possibile visitare su rotaie.

© Armin Terzer - Landesmuseum Bergbau
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve

Monte Neve era una volta la miniera più alta e più lunga di argento, piombo e zinco in Europa. Oggi è diventata un museo minerario, un percorso naturalistico che è possibile visitare su rotaie.

© Armin Terzer - Landesmuseum Bergbau
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve

Monte Neve era una volta la miniera più alta e più lunga di argento, piombo e zinco in Europa. Oggi è diventata un museo minerario, un percorso naturalistico che è possibile visitare su rotaie.

© Armin Terzer - Landesmuseum Bergbau
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve

Monte Neve era una volta la miniera più alta e più lunga di argento, piombo e zinco in Europa. Oggi è diventata un museo minerario, un percorso naturalistico che è possibile visitare su rotaie.

© Armin Terzer - Landesmuseum Bergbau
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve

Monte Neve era una volta la miniera più alta e più lunga di argento, piombo e zinco in Europa. Oggi è diventata un museo minerario, un percorso naturalistico che è possibile visitare su rotaie.

© Armin Terzer - Landesmuseum Bergbau
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve
Museo Provinciale Miniere - Ridanna/Monteneve

Monte Neve era una volta la miniera più alta e più lunga di argento, piombo e zinco in Europa. Oggi è diventata un museo minerario, un percorso naturalistico che è possibile visitare su rotaie.

© Armin Terzer - Landesmuseum Bergbau

La miniera più alta d'Europa

Non molto tempo fa il reddito principale della valle proveniva da un settore completamente diverso. Dal possente Monte Schneeberg, fino a qualche decennio fa, si estraeva l'argento, lo piombo e lo zinco per più di 800 anni. La miniera Monteneve definitivamente chiusa solo nel 1985,  è considerata la più alta miniera d'Europa.

Se volete combinare sport, relax e vacanza nella natura con un po’ di storia e di cultura, Ridanna è di sicuro la meta ideale. Non perdevi anche una visita al Museo delle Miniere, dove potrete scoprire la storia della miniera, conoscerne le gallerie e i pozzi sotterranei. Inoltre i minatori hanno costruito la piccola e romantica chiesa di Santa Maddalena, dove si può vedere un prezioso trittico.

Oggi la Val Ridanna, con i  vicini paesi di Racines, Giovo e Val Passiria, formano una famosa regione di vacanza.

Offerte vacanza

Ridanna
Ridanna

Prati verdi e splendide vette sono il paesaggio della Val Ridanna d'estate.

© Tourismusverein Ratschings
La Val Ridanna
La Val Ridanna

Colori d'autunno in Val Ridanna.

© Tourismusverein Ratschings
Sci di fondo a Ridanna
Sci di fondo a Ridanna

Sciare ammirando il magico paesaggio invernal della valle di Ridanna.

© Internet Consulting - Andreas Oberpertinger

Sport e natura

Ridanna offre un paesaggio naturale incontaminato, dove il traffico e il rumore non esistono, un sogno per gli amanti della natura e delle vacanze attive, la pace, i ritmi e le usanze d’altri tempi.

Interessante e vario il programma di attività offerto dalla valle. A seconda della stagione l'accento viene posto sullo sci alpinismo o lo sci di fondo. In estate si può salire sulle montagne circostanti lungo innumerevoli sentieri, in inverno, invece, Ridanna offre un moderno centro biathlon.

Area vacanze sci & malghe Rio Pusteria
Via Jochtal 1 - 39037 Rio di Pusteria/Valles
+39 0472 886 048
info@gitschberg-jochtal.com
www.riopusteria.it
Gola Burkhard a Masseria
Gola Burkhard a Masseria

Ponti e percorsi vari attraversano le fragorose cascate di Ridanna.

© Sportsemotions - Giulio Trivani
Gola Burkhard a Masseria
Gola Burkhard a Masseria

Il monumento naturale si trova nella valle di Ridanna vicino a Racines e colpisce per le sue grandi cascate.

© Tourismusverein Ratschings - Manuel Kottersteger
Ridanna
Ridanna

Prati verdi e splendide vette sono il paesaggio della Val Ridanna d'estate.

© Tourismusverein Ratschings
La cappella di S. Maddalena
La cappella di S. Maddalena

La cappella si trova a Ridanna / Ento. E 'stata costruita nel 1480 dai minatori della Miniera di Monteneve.

© Tourismusverein Ratschings
Ridanna
Ridanna

La Val Ridanna

© Tourismusverein Ratschings
La Val Ridanna
La Val Ridanna

Colori d'autunno in Val Ridanna.

© Tourismusverein Ratschings
Sci di fondo a Ridanna
Sci di fondo a Ridanna

Sciare ammirando il magico paesaggio invernal della valle di Ridanna.

© Internet Consulting - Andreas Oberpertinger
Sci di fondo a Ridanna
Sci di fondo a Ridanna

La Val di Ridanna è perfetta per gli amanti dello sci di fondo.

© Internet Consulting - Andreas Oberpertinger
Sci di fondo a Ridanna
Sci di fondo a Ridanna

Magnifiche piste da fondo immerse nella valle di Ridanna.

© Internet Consulting - Andreas Oberpertinger

Consigli utili

Al
Blog