Fai una richiesta
Trova una struttura in Alto Adige
  1. Temi
  2. Cultura
  3. Da vedere cultura
  4. Arte e cultura in Valle Isarco

Arte e cultura in Valle Isarco

La Valle Isarco è una valle "di mezzo" nella quale da secoli si incontrano la cultura mediterranea con quella europea.

Celti, legionari romani, mercanti veneziani ed imperatori tedeschi passarono per questa valle e poi più tardi anche artisti provenienti da ogni parte del mondo come Dürer, Goethe, Mozart, così come importanti architetti, pittori e scultori. Queste personalità non lasciarono dietro il loro passaggio solo opere d'arte uniche, ma anche allievi sapienti tra gli abitanti del posto.

Per questo motivo la valle è segnata da monumenti artistici di diversi periodi firmati da artisti come Albrecht Dürer, Michael Pacher, Bartholmè Till-Riemenschneider, Paul Troger, Matthäus Günter e tanti altri.

Ma anche tanti sconosciuti hanno dato il loro contributo nei secoli nel creare quello che di così affascinante c'è in questa valle, come i tanti castelli e le fortezze, le chiese e le cappelle, i conventi e i monasteri, per non parlare poi dei caratteristici antichi masi. Tra i castelli più famosi, ricordiamo Castel Mareta, Residenza Jöchelsthurn, Castel Tasso, Castel Velturno, Castel Rodengo con i suoi antichi affreschi, il Palazzo Vescovile di Bressanone, ma anche molte chiese e cappelle tra cui la famosa Abbazia di Novacella e il Monastero di Sabiona.

Inoltre, la città medievali di Vipiteno, Bressanone e Chiusa sono l’ideale per passeggiare, fare shopping e conoscere da vicino la bellezza e le tradizioni di questa valle.